Abusivo aggredisce consigliere di Camerota, Borrelli (Verdi): ”Ora basta!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Il fenomeno dell’abusivismo sulle nostre spiagge sta assumendo proporzioni preoccupanti non solo per il numero di personaggi che si impossessano arbitrariamente di spiagge libere o di aree demaniali imponendo il fitto di lettini e ombrelloni accaparrandosi anche la sosta per auto e motorini e allargando il business anche al fitto di pedalò e moto d’acqua senza rispettare nessuna regola minima di sicurezza in mare.
Quello che più preoccupa è l’arroganza e la violenza con le quali conducono questo business illegale. A pochi giorni dall’aggressione subita dal sottoscritto sulla spiaggia di Cava dell’isola ecco un altro gravissimo episodio ai danni dell’ex candidato sindaco e attuale consigliere comunale di Camerota, Pierpaolo Guzzo, al quale va la mia piena solidarietà,  aggredito da una parcheggiatrice abusiva mentre era in compagnia della sua famiglia nei pressi dello stabilimento balneare di cui è gestore.
Sono invece sconcertanti le immagini del video proveniente dalla spiaggia di Citara a Ischia che immortalano due  venditori abusivi in atteggiamento di sfida nei confronti  dell’agente della Polizia Municipale di Forio, Antonio D’Aiello,  intervenuto sul posto per svolgere la propria attività di controllo, contrastato fisicamente nella sua azione proprio dagli abusivi.
Sono tantissimi gli episodi di prepotenza e prevaricazione che avvengono sulle nostre spiagge e che trasformano una giornata di relax con la famiglia in una vera e propria disfida”. Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli.
“Chiederò al Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, di mettere all’ordine del giorno del prossimo comitato per la sicurezza il tema del ripristino della legalità sui nostri litorali – prosegue Borrelli – che sono ormai appannaggio di personaggi aggressivi e senza scrupoli; una situazione pericolosa che necessita dell’adozione di un piano straordinario e coordinato tra forze dell’ordine prima che accada l’irreparabile. Chiederò allo stesso tempo un encomio per il vigile D’Aiello per la professionalità e la determinazione con le quali sta contrastando gli abusivi sulla spiaggia di Citara”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.