Amalfi: l’Accademia Mandolinistica Napoletana in concerto in Piazza Duomo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Piazza Duomo ad Amalfi diventa cassa di risonanza per i dolci arpeggi dei mandolini dell’Accademia Mandolinistica Napoletana, che proporrà un coinvolgente concerto il 20 agosto alle ore 21.30. Domenica sera si esibirà la più grande delle formazioni dell’Accademia, la Napoli Mandolin Orchestra, accompagnata in via eccezionale da una delle grandi voci della tradizione partenopea: Lello Giulivo, già cantante della Nuova Compagnia di Canto Popolare. Nell’accompagnare l’orchestra di mandolini, alla sua si uniranno anche le voci di Valentina Assorto e Alessandro Lualdi.

Enza Cobalto, assessora ad Eventi e Cultura, dichiara: “Ancora una volta si cambia genere per gli spettacoli inseriti nel cartellone estivo di Amalfi. Dopo il jazz e la musica classica, nel salotto della nostra città facciamo risuonare le note del mandolino, con un concerto melodioso ed armonico. L’alta caratura dell’Accademia ci ha spinti a volerla qui, ad aprire a loro piazza Duomo, dove avremo gli ambasciatori del mandolino napoletano nel mondo.”

Sotto la guida del maestro Mauro Squillante, uno dei massimi esperti mondiali nell’esecuzione con strumenti antichi, sarà eseguito un programma che prevede una serie di brani della tradizione colta della composizione per mandolino. Autori partenopei, italiani e stranieri saranno eseguiti dalla formazione mandolinistica, che donerà loro unaveste dolce e melodiosa inedita. Ugualmente sorprendenti saranno i grandi brani della tradizione napoletana, arrangiati nella forma per orchestra di mandolini e voce che, seppur possa apparire come la più tradizionale delle versioni musicali partenopee, è nei fatti una delle meno utilizzate.

Forma al cui rilancio lavora da anni l’Accademia Mandolinistica Napoletana.Fondata nel 1929 dal nume del mandolino, il liutaio Raffaele Calace, oggi diretta dal mandolinista Mauro Squillante e dal violoncellista Leonardo Massa, è un punto di riferimento in Italia ed all’estero per quanti amano il mandolino napoletano. Non a caso è l’unica realtà che propone concerti e corsi per mandolino in pianta stabile nella città di Napoli, ed è fautrice della recente apertura di un corso di mandolino al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, città alla quale mancava un corso di studi ufficiale dedicato al suo strumento simbolo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.