Tentata rapina alla farmacia comunale di Pastena, fermato un uomo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Nella tarda mattinata di oggi in via Oreste Petrillo a Salerno è stata perpetrata una rapina a mano armata ai danni di una farmacia, durante gli orari di apertura al pubblico.

Un uomo armato di pistola e con un passamontagna che gli nascondeva il viso, ha fatto irruzione all’interno della farmacia intimando al personale addetto alla ricezione del pubblico di consegnargli l’intero incasso.

La farmacista ha consegnato al malfattore, sotto la minaccia dell’arma, la somma  di 470 euro. Subito dopo il rapinatore, intento a darsi a precipitosa fuga, è stato fermato da un militare della Guardia di Finanza libero dal servizio che, presente sul luogo del reato, lo ha rincorso bloccandogli ogni via di fuga. Durante la colluttazione, il militare è riuscito a disarmarlo e ad estrarre il caricatore dall’arma.

Riuscitosi a divincolare, il soggetto ha tentato nuovamente di scappare, ma è stato intercettato dopo un breve inseguimento da una pattuglia della Sezione Volanti della Questura di Salerno nel frattempo giunta sul posto a seguito di segnalazione al numero di emergenza “112”.

L’uomo, identificato per C. M. salernitano del 1951, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato pertanto tratto in arresto dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza e posto a disposizione del Pubblico Ministero.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato condotto in carcere in attesa del giudizio di convalida e l’intera refurtiva è stata riconsegnata al farmacista in sede di querela sporta presso la Questura di Salerno.

L’arma, una semiautomatica priva di matricola e illegalmente detenuta, alterata e rifornita con due cartucce pronta all’uso, è stata sottoposta a sequestro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. per la redazione:
    se andate a pastena vi dicono come e andata la rapina, l’uomo era armato (colpo in canna) e stato bloccato da una persona (corpo a corpo) fortunatamente e riuscito a disarmarlo facendogli cadere la pistola a terra, il malvivente forse con l’aiuto di uno o piu complici e riuscito a svincolarsi. dicono che poi si stato catturato nei pressi della Ciampa di Cavallo.
    che dite posso fare il giornalista?
    saluti.

  2. nè formisà ma come ti permetti di prenotarti a prima firma giornalistica di salerno non vedi che sandrino si è guadagnato il posto sul campo e non come te che fai il cantastorie su salernotizie diamo un po di meritocrazia a questa italia caro sandrino per me sei un grande giornalista e spero che da domani dici pure il teleciornale su lira tv alla faccia del rosigone di formisano

  3. Il rapinatore è un immigrato clandestino… ah no, è salernitano, già noto per reati simili.
    Scusate, tutto a posto, smetto di indignarmi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.