Ischia, vigile in spiaggia caccia ambulante, lui lo sfida (video choc)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Continuano, serrati, i controlli del territorio da parte dei vigili urbani in servizio a Forio di Ischia. Dopo i tanti sequestri che sono stati svolti non molti giorni fa lungo le principali spiagge foriane, ieri, nel mirino dei controlli vi era, anche, la popolosa spiaggia di Citara.
Ed è proprio lì che è avvenuto un pericoloso episodio che ha visto protagonisti un vigile urbano e un ambulante.
Il vigile urbano, seguendo le direttive avute dagli uffici competenti, aveva ordinato a due venditori ambulanti, che si erano sistemati a ridosso del corrimano in legno che delimita la spiaggia separandola dalla passeggiata esterna con un ombrellone, bustoni ripieni di vestiti ed altri accessori e corde tese in modo da diventare degli stendini per esporre la merce.
Un vero e proprio “negozio all’aperto” totalmente illegale e che il vigile aveva ordinato di smantellare.
Di qui l’atteggiamento di sfida dell’ambulante più giovane che ha spintonato il vigile e minacciato un altro operatore presente sul posto. Non solo, entrambi insistevano su una loro presunta legittimità ad essere presenti in spiaggia e vendere la propria mercanzia.
Alla fine i due hanno impacchettato il tutto e hanno liberato l’area di arenile occupata.
Un episodio pericoloso che ben evidenzia lo stato in cui versa il nostro territorio, in balia di persone che, con atteggiamenti del genere, minano la nostra sicurezza e non solo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Io invece mi chiedo:e se invece al posto dell’extracomunitario(clandestino-abusivo) ci fossero stati disoccupati italiani che facevano lo stesso esercizio?
    Avrebbero chiamato sicuramente la polizia,che a sua volta dopo aver saputo che erano ITALIANI appunto,subito stavano sul posto,e avrebbero proceduto nel seguente modo:
    1)riconoscimento dei soggetti;
    2)sequestro della merce;
    3)denuncia per abusivismo,accattonaggio,occupazione suolo e demanio pubblico,ricettazione e oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale;
    4)probabilmente li avrebbero portati in caserma e forse arrestati.
    Non è vero?Ma siccome sono profughi e scappano da guerra e fame(ahahaahaha,ma dove?ma chi?)dobbiamo abbassarci i pantaloni e dire:《preeeego!》.
    Riassumendo:siamo un paese di MERDA,i cittadini italiani sono zombie che subiscono tutto senza dire A tutti(finti)compassionevoli e misericordiosi verso gli extracomunitari,politica che ci ha ROVINATO,forze dell’ordine che non vogliono sporcarsi le mani e che si CACANO SOTTO di avere a che fare con questi clandestini(tutti molto ben piazzati e robusti)e……….
    Campa cavallo che l’erba cresce e poveri i nostri figli,che paese che gli stiamo preparando

  2. E’ L’ENNESIMA PAGLIACCIATA del sistema ITALIA, io licenziati subito chi ha dato quest’ordine a soli due vigili mettendo a repentaglio la propria incolumita’ fisica. Se si vuole combattere seriamente questo tipo di abusivismo bisogna impiegare molto personale altrimenti si continuera’stare delle figuracce.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.