Stampa
Con nota del 18 agosto scorso il Prefetto di Salerno, su input del ministero dell’Interno, ha convocato i Sindaci della provincia di Salerno e le forze dell’ordine per un summit straordinario sulla sicurezza. Nel contenuto della nota si sollecita ancora una volta il coinvolgimento dei Sindaci attraverso l’utilizzo della polizia municipale per il rafforzamento delle misure di sicurezza in materia di ordine pubblico: innalzare il livello di guardia in provincia di Salerno, soprattutto nelle zone ritenute a più alto rischio ovvero quelle turistiche e quelle interessate da manifestazioni che prevedono un numeroso afflusso di persone.

Nel merito, il Coordinamento Provinciale FP Cgil della polizia locale in una nota, ribadisce ancora una volta che il ruolo della Municipale, ai sensi dell’art. 3 della legge 65/1986, è meramente residuale nel senso che i suoi addetti “collaborano con le Forze di Polizia dello Stato, previa disposizione del Sindaco, quando ne venga fatta, per specifiche operazioni, motivata richiesta dalle competenti autorità”. Solo a questo fine, infatti, il Prefetto attribuisce funzioni ausiliarie di pubblica sicurezza agli agenti ed ufficiali della Polizia Locale.

Ruolo fondamentale invece per la Polizia Municipale è quello di far rispettare il codice della strada, assicurare servizi di polizia amministrativa, di polizia annonaria, di polizia edilizia e di polizia ambientale. Il personale di polizia locale – si legge – non ha tutele né preparazione specifica per espletare funzioni di questo tipo. Infatti l’art. 16 della legge 121/1981 così recita “Ai fini della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, oltre alla Polizia di Stato sono forze di polizia, l’Arma dei Carabinieri, il Corpo della Guardia di Finanza, il Corpo degli Agenti di Custodia ed il Corpo Forestale dello Stato”, con evidente esclusione della Polizia locale e anche dei Vigili del Fuoco.

Si rammenta inoltre che l’attività di viabilità propria della polizia locale non prevede, ad esempio, l’uso del personale e dei veicoli di servizio dagli stessi condotti per scorte di auto o furgoni durante le manifestazioni per prevenzione di attacchi terroristici e della safety -così chiamata dal Ministero dell’Interno.

In provincia di Salerno la stragrande maggioranza dei Corpi di polizia municipale, oltre ad essere sotto organico da decenni, è senza strumenti e mezzi per l’autodifesa, senza addestramento specifico nelle scuole di polizia e nei poligoni di tiro con la mancanza di auto e moto omologate per compiti di polizia, di vestiario idoneo e a norma e di altri strumenti esplicitamente previsti dalla legge per servizi di ordine pubblico”. A tutto ciò si aggiunge l’assenza di tutela normativa, economica e previdenziale a garanzia degli agenti di polizia locale per attività di antiterrorismo e di ordine pubblico.

In questo contesto, la FP CGIL chiede il rispetto del ruolo degli agenti di polizia locale e delle norme sopra citate e si sollecitano Sindaci e Prefetto affinché, anche attraverso il diretto coinvolgimento dell’associazione che li rappresenta, ovvero l’ANCI, si facciano promotori per riaprire il dibattito parlamentare sulla riforma della oramai obsoleta legge n. 65/2006.

IL COORDINAMENTO PROVINCIALE FP CGIL DELLA POLIZIA LOCALE

Alfonso RIANNA – Pasquale FERNICOLA

5 COMMENTI

  1. E’ ovvio la Polizia Locale tra l’altro non è attiva in diversi comuni dalle 14:00 alle 17:00 e dalla 20:00 alle 8:00… !!! Ma dove vive il prefetto? In quale nazione??? ahahah incredibile preparazione in materia zero.

  2. EGREGI SINDACALISTI,VA’BENE CHE I VIGILI A SALERNO,NON SONO COMPETENTI E ADDESTRATI PER L’ORDINE PUBBLICO.MA QUESTA È SOLO UNA VISIONE SINDACALE TUTTA SALERNITANA,SICURAMENTE CONTESTABILE CON LEGGI ALLA MANO.EGREGI SINDACALISTI,MA A SALERNO,I VIGILI URBANI,CERTAMENTE NON BRILLANO NELLA GESTIONE(CHE NON GESTISCONO)DEL SELVAGGIO TRAFFICO INCIVILE SALERNITANO.I VIGILI A SALERNO,SONO UCCELLINI DI BOSCO,NON SE NE VEDE UNO PER STRADA O AD UN INCROCIO,NE AL CENTRO,NE IN PERIFERIA.EGREGI SINDACALISTI,FATECI CAPIRE,A SALERNO I VIGILI A COSA SERVONO?? UNA SOLA VERITÀ INNEGABILE E SCOMODA,SONO TRA I RESPONSABILI DEL DEGRADO CIVILE DI SALERNO.

  3. Questi stanno sempre a grattarsi la panza davanti ad un bar o in una macchina di servizio.
    Ormai non si capisce piu’ a cosa servono. Ci sono in giro o meno, difficile coglierne la differenza.

  4. Ma almeno sanzionare auto parcheggiate in modo indisciplinato,moto sui marciapiedi con tanto di catena attaccata ai cartelloni pubblicitari,questo lo potrebbero fare? Io personalmente vedo lungo le strade che percorro quotidianamente sempre le stesse auto parcheggiate sui marciapiedi e negli incroci di cui ho imparato anche la targa.Possibile che loro non le vedano? Parliamo di strade principali zona stazione e Piazza della Concordia,non di traverse sperdute che pure meriterebbero maggiori controlli. Tale comportamento non è rispettoso nei confronti del cittadino corretto che magari perde tempo per trovare un posto e paga la sosta come da regolamento.

  5. Facciamo una petizione chiediamo al Prefetto,al Sindaco e ai sindacalisti di stare una settimana senza vigili vediamo cosa succede. Possiamo trovare il lungomare invaso dai venditori abusivi ? Auto e moto parcheggiate ovunque? I bisogni dei cani e la spazzatura lasciata dappertutto ? Questo lo troviamo anche con i vigili.Salvando la faccia di qualcuno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.