I fatti del giorno: venerdì 8 settembre 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
URAGANO IRMA VERSO LA FLORIDA, PREVISTO IMPATTO SU MIAMI
MEZZO MILIONE IN FUGA. INVESTITE VIRGIN ISLANDS, TRE MORTI

Continua la devastazione dell’uragano Irma. Dopo aver lasciato i
Caraibi si sta dirigendo ora verso la Florida, dove è atteso nel
weekend. “Miami – affermano i meteorologi – è nella peggiore
delle posizioni possibili”. Uffici, scuole ed università sono
state chiuse, mentre mezzo milione di persone sta tentando di
lasciare l’area meridionale dello Stato. Ieri sera Irma è
arrivata sulle Virgin Island causando la morte di tre persone,
facendo salire il bilancio delle vittime a 13.
—.

PAURA IN AEROPORTO A MIAMI, UOMO ARMATO COLPITO DA POLIZIA
TERMINAL J EVACUATO, “CESSATO PERICOLO” DOPO POCO

Un uomo armato è stato colpito dalla polizia all’interno
dell’aeroporto internazionale di Miami, preso d’assalto da molte
persone in fuga dall’uragano Irma. Il terminal J dello scalo è
stato evacuato. Non si conoscono le condizioni dell’uomo ferito.
Secondo una prima ricostruzione l’uomo, armato di coltello, non
si sarebbe fermato all’alt della polizia. Il pericolo è stato
dichiarato “cessato” poco dopo. In corso indagini per risalire
alle cause del gesto.
—.

PAPA: BAGNO DI FOLLA ALLA MESSA, 1,1 MILIONI DI FEDELI
FRANCESCO NELL’OMELIA, “DISPERDERE TENEBRE ODIO E INEQUITA'”

Bagno di folla per papa Francesco durante la messa di ieri a
Bogotà, nel suo secondo giorno di visita in Colombia.
Nell’omelia al parco Simon Bolivar, Francesco ha puntato il
dito contro “le tenebre dell’ingiustizia e dell’inequità
sociale”. Al termine della funzione ha incontrato un gruppo di
vescovi venezuelani e poi, al rientro in Nunziatura, alcuni
gruppi di giovani e disabili che hanno inscenato canti e danze
tradizionali.
—.

CATALOGNA: CONSULTA SOSPENDE REFERENDUM, “ANDIAMO AVANTI”
SCONTRO SI INASPRISCE. APPROVATA LEGGE ROTTURA CON MADRID

Si inasprisce lo scontro fra Madrid e Barcellona. Ieri la Corte
Costituzionale spagnola ha sospeso il decreto di convocazione
del referendum di indipendenza del primo ottobre, dichiarando
ricevibili tutti i ricorsi presentati dal governo di Madrid. Il
‘president’ Carles Puigdemont però tira dritto e conferma la
volontà di andare avanti. In nottata è arrivato anche il via
libera da parte del parlamento catalano alla legge di ‘rottura’
con Madrid che entrerà in vigore se il sì vincerà al referendum.
—.

RAI, GABANELLI DICE NO A ORFEO E SI AUTOSOSPENDE
LA RAI: ‘RIFIUTO SORPRENDENTE E INCOMPRENSIBILE’
Milena Gabanelli si autosospende, non retribuita: è la scelta
comunicata dalla giornalista al vertice Rai che le aveva
proposto la condirezione di Rainews. “Non me la sento di mettere
la faccia su un prodotto che, non essendone il direttore
responsabile, non firmo – ha detto Gabanelli – pertanto
attenderò fino a quando il cda avrà varato il nuovo piano news e
deciso quegli accorpamenti che sarebbero il preludio per il varo
di una nuova testata’. Il cda della Rai replica dicendo di
trovare ‘sorprendente e non comprensibile il rifiuto’ alla
condirezione ‘di una delle più importanti testate del servizio
pubblico con delega al sito web e al data journalism’.
—.

TENNIS: US OPEN, VENUS WILLIAMS KO, STEPHENS PRIMA FINALISTA
RIVELAZIONE TORNEO SI IMPONE IN 3 SET SU NUMERO 9 DEL MONDO

Sloane Stephens è la prima finalista dell’Us Open, ultima prova
stagionale del Grande Slam. La statunitense, numero 83 del mondo
e rivelazione del torneo, ha battuto la connazionale Venus
Williams, numero 9 del ranking Wta, con il punteggio di 6-1,
0-6, 7-5. In finale affronterà la vincente tra CoCo Vandeweghe e
Madison Keys. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.