Salerno: il ritorno da parroco di don Paolo alla chiesa di Mercatello

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nella giornata di ieri don Paolo Carrano, che ha mosso i suoi primi passi proprio a Santa Maria a Mare in qualità di fedele, è tornato nella sua Mercatello in qualità di parroco del San Cuore di Gesù in Picciola.

Don Paolo ha officiato messa ieri per salutare, insieme a monsignor Galderisi, San Matteo che proseguiva nella sua Peregrinatio. A darne notizia il quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Commosso ma sempre composto nel celebrare una funzione così importante proprio dall’altare della Chiesa in cui è cresciuto, insieme al fratello Daniele, sotto la guida spirituale di don Antonio. Il parroco di Santa Maria a Mare è stato sempre orgoglioso del suo ‘pupillo’ e ne ha, d’altronde, tutti i motivi. Alle ore 21, poi, la compagnia teatrale della parrocchia di Mercatello ha presentato un atto unico di Eduardo de Filippo: “Peri colosamente”, e “Farmacia di turno”.

«Il nostro progetto è aperto a tutti, anzi lo scopo principale è quello di rivolgersi a ogni persona di qualsiasi età e ceto sociale -è dato leggersi sulla pagina facebook dell’oratorio- “Il nostro motto è: ‘Non è importante chi sei, ma quello che vuoi essere!’ Perché siamo convinti che insieme si cresce, si condividono esperienze e si dialoga ascoltandoci gli uni con gli altri». Una realtà, quella dell’oratorio, nata da poco ma che grazie alla spinta e alla passione di tanti ragazzi sta ottenendo già tanti risultati: un piccolo passo per l’uomo, un grande passo verso la solidarietà per Mercatello.

Fonte Le Cronache

PRECISAZIONE, RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. La rappresentazione teatrale è stata offerta unicamente dalla Compagnia dalla Compagnia “Anonima Teatro”, regista la Dott.ssa Rosaria Pons, alla parrocchia di Santa Maria a Mare che ospita detta compagnia. Si precisa che era nota la presenza del Gruppo Oratorio, ma n la compagnia teatrale non ha alcun rapporto con l’oratorio, pertanto sfugge la genesi della presunta attività per organizzare la rappresentazione teatrale suddetta.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. E’ bravo Don Paolo. Ricordo quando venne a Mercatello era magrolino adesso è modello DON ANTONIO.
    Che bell u mstier ru prevt

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.