Fabiani furioso dopo il ko, “Basta alibi, pronti a prendere provvedimenti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
La sconfitta subita al “Cabassi” non è stata digerita dal Direttore Sportivo Angelo Mariano Fabiani, presente sulle tribune ad assistere al match. Intervenuto durante la trasmissione “Derby”, in onda sull’emittente OttoChannel, Fabiani ci va giù duro contro i calciatori autori di una prestazione non all’altezza: “Voi non mi conoscete, io non guardo in faccia a nessuno e non amo i fallimenti – ha dichiarato -. Sabato mi aspetto un cambio di marcia altrimenti prenderò i provvedimenti necessari”.

“Non accetto alibi. Abbiamo affrontato tre avversari tutti alla nostra portata e sarebbe bastato leggere i calciatori in panchina da ambo le parti per capirlo. Per me anche quella con la Ternana è stata una sconfitta, non solo quella di oggi: i fatti – ha detto il DS – dicono che abbiamo conquistato 2 punti in tre partite, ora basta. Dopo 5 gare ufficiali ritengo sia giunto il tempo di smetterla con questa fase di rodaggio e di iniziare a capire cosa significhi giocare a Salerno”.

Fabiani non ha gradito nemmeno le dichiarazioni rilasciate al termine della partita: “La gente è intelligente e spesso ne capisce più di noi. Basta parlare di palo, tiri in porta, parate del portiere, episodi sfortunati e quant’altro: è una vergogna, si prendono in giro 500 tifosi che oggi sono partiti da Salerno per sostenerci e che vogliono divertirsi attraverso i risultati. Sono stanco di sentir parlare di se e di ma, in classifica abbiamo 2 punti pur disponendo di un organico in grado di giocarsela alla pari con tutti”.

In chiusura il Direttore Sportivo ha dichiarato: “Sentirò Lotito e Mezzaroma. Sono a disposizione della proprietà e sono un loro tesserato, devo agire per il bene della Salernitana. Sentire certe cose non mi va proprio, è una cosa che non accetto. La gente non vuol sentir parlare di sfortuna ed episodi, ma vuole punti in classifica soprattutto contro squadre alla portata”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Ma se non si voleva confermare bollini, perchè tutte queste manfrine tra direttore e giornalisti?! Si sta preparando il terreno in attesa del momento giusto per mandare via l’allenatore, e voi vorreste il bene della Salernitana? A prescindere da questipni tecniche, questo modo di agire non mi piace

  2. si dovrebbero chiamare FabianiTV e Fabianinotizie. Il tecnico è scomodo per il dg perchè, visto il disimpegno dei due copatron è l’unico che può interferire nelle operazioni del direttore. L’eventuale censura di questo post confermerebbe quanto detto

  3. L’uscita di Fabiani stimola il gruppo, allenatore e giocatori e tiene a bada i tifosi. E’ sempre necessaria la voce forte ma, in questo momento, certamente non è sufficiente a cambiare marcia. L’allenatore lavora e di più non può fare e i calciatori, se non sono in forma per vari motivi, hanno bisogno di tempo. Quello che accade è prevedibile quando gli acquisti si fanno all’ultimo momento senza soldi e non si è lucidi sotto rete e concentrati in difesa.
    Stiamo zitti e “tiriamo innanzi” ancora per un mese e solo dopo si potrà ….capire la verità.

  4. Il “teatro” annuale continua l’unica cosa che cambia sono i personaggi in campo. Fabiani difende la mediocrità che ha comprato, i Romani spendono 4 spicci e dicono di aver fatto grossi sforzi. Chi sono gli stupidi della situazione? I tifosi . Si i tifosi che continuano a stare dietro e dare soldi a chi invece li prende per i fondelli ed alla prima occasione offende la dignità e la storia misera della nostra società. Salernitano fessacchiotto continua a portare soldi allo stadio per vedere campionati anonimi e mediocrità!!!

  5. L unico provvedimento necessario sarebbe quello di andarvene da Salerno tu e Lotito e nn farvi vedere più. Anke quest’ anno squadra allestita con la massima superficialità e preso calciatori mandati via dopo due settimane. Quelli ke sono rimasti sono i meno peggio e nn hanno di certo migliorato la rosa. Difesa già scarsa l anno scorso rimasta così senza migliorarla. centrocampo senza un giocatore di qualità ma solo mastini ke nn sanno impostare gioco e attacco ke regge il peso col solo bocalon ke se nn segna lui sta a 0. Ah già c è stato il colpo finale Rodriguez… povero Bollini sarà il primo a cadere x colpe nn sue.

  6. Se, quindi, volesse prendere dei provvedimenti adesso….li dovrebbe prendere contro se stesso e Lotito! Allora è meglio che temporeggia…….

  7. ehh..va bè…ma ci ha presi dalla serie D …. dimenticando che in serie D ci mandarono noi, per favorire lui.

  8. Ci vuole un centravanti di categoria… Altrimenti la serie C non ce la toglie nessuno. E gli acquisti (quelli veri) si fanno a giugno e si concretizzano a luglio.

    ACQUISTI
    Adamonis (Lazio), Pucino (Chievo), Adejo (Vicenza), Ricci (Roma), Orlando (Lazio), Signorelli (Spezia), Roberto (Arouca), Alex (V. Guimaraes), Kadi (Lanusei), Sprocati (P. Vercelli), Cojocaru (Crotone), Radunovic e Gatto (Atalanta), Bocalon (Alessandria) e Giuseppe Rizzo (svincolato dal Perugia che a mio giudizio va in serie A).

    CESSIONI: Coda (Benevento), Busellato (Bari), Donnarumma (Empoli), Bittante (Empoli), Terracciano (Empoli), L. Felipe (Lazio), Ronaldo (Novara), Improta (Bari), Gomis (Spal)

    TIRATE VOI LE SOMME, al netto delle prime tre giornate di quest’anno

  9. squadraccia dietro, decente dalla cintola in su, con guida tecnica men che mediocre. Sarà un’impresa mantenere la categoria, ma alla fine, sul campo o fuori campo…riusciranno. La guida è men che mediocre perchè è come un cuoco che sa cucinare una sola pietanza….alla fine non è un cuoco! Dietro solo Bernardini e Vitale valgono la B un intero campionato. Avanti, creano qualcosa anche se in modo estemporaneo e individuale, purtroppo (o per fortuna….cosi non ci siamo illusi!) non l’hanno messa dentro. Alla regia va bene cosi, sanno che in avanti non possono andare… e dietro in un modo o nell’altro saranno coperti. Il guaio è per il tifoso che ancora crede nel calcio come sport tecnico. Il calcio in genere e quello italiano in particolare, è solo aggregazione di speculatori e avvoltoi di infima specie. Di sport…non c’è rimasto nulla.

  10. Nessuno ha notato che la Salernitana di Lotito sembra maniera imbarazzante sempre di più quella di Lombardi? Squadra fatta giusto per farla, massimo risparmio, totale superficialità in tutte le scelte (la maglia ne è l’esempio lampante) e un solo punto fermo: l’incompetenza dannosa del signor Fabiani. Vuole prendere seri provvedimenti, si dimetta e vada via da Salerno e sparisca anche dal calcio. Salvarsi sarà dura, ma tanto il “salvatore della patria” laziale, una volta ottenuto quello che vuole, ossia lo scranno della Lega di B, ci scaricherà e lascerà affondare. Ormai quello che voleva lo ha ottenuto e non ha più bisogno di noi.

  11. Bravissimo Fabiani.
    Ha allestito un’ottima squadra nonostante un budget non paragonabile a quello delle squadre più accreditate. Un altro allenatore avrebbe detto le stesse parole di Fabiani per spronare il gruppo invece delle solite scuse e giustificazioni. Bollini è solo un teorico do Coverciano e probabilmente con le teorie sbagliate. Vogliamo allenatori concreti che hanno giocato a calcio come il tanto vituperato Menichini che è lunico negli ultimi anni ad aver ottenuto risultati anche in situazioni disperate.

  12. sta per riaprire la pasticceria fabiani, il direttore è pronto a sfornare qualche altro babà…

  13. Condivido il pensiero del Direttore, non è possibile perdere punti con Ternana e Carpi ampiamente alla nostra portata, poi il mister ci mette del suo, ha sbagliato formazione iniziale Rossi seppur generoso ma non poteva fare molto in un ruolo visibilemnte non suo, poi ha sbagliato i cambi ed il secondo tempo abbiamo sofferto per la mancanza di un centrocampista. Infine Sprocati deve dare un maggiore supporto sia in fase difensiva che a centrocampo e un pò più di “cazzimma”. Speriamo bene.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.