Pagelle: difesa in tilt, Bocalon ombra. Rodriguez bocciato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Ecco le pagelle dopo Carpi-Salernitana: si salvano in pochi, anzi pochissimi:

RADUNOVIC 5,5: Tre partite quattro gol iniziano ad essere tanti. Non ancora decisivo come è stato Gomis anche se ha dinanzi una difesa che dorme quest’anno;

PERICO 6: Ritorno in campo apprezzabile, lotta sgomita, sfiora il pari fermato dal palo e termina giocando da centrale;

TUIA 5,5: Gioca bene fino alla mezz’ora poi il gol del Carpi ne condiziona il resto del match Esce per un problema fisico. (Dal 22’ st PUCINO 6; Disputa una buona mezz’ora finale pennellando un cross al bacio che Gatto sciupa).

BERNARDINI 5: Le colpe sul gol di Malcore sono da dividersi con Tuia. Non riesce a tenere l’equilibrio e la sicurezza dell’anno scorso e ne risente tutto il pacchetto arretrato. Speriamo siano solo distrazioni dovute alla condizione fisica ancora approssimativa;

VITALE 5,5: Qualche buona incursione e qualche cross invitante ma non raccolto. Cala molto nella ripresa anche per il dispendio di energie per coprire il centrocampo a due;

ODJER 6: Ha una bella palla sul destro che tira bene ma Colombi è superlativo. Meglio nella ripresa quando si passa al centrocampo a due. Più diligente e ordinato rispetto lo scorso anno:

MINALA 5,5: Gioca da play-maker ma la sua lentezza di passaggio è irritante. Prova la voilè su cross dalla bandierina ma senza fortuna. Non ancora il Minala della passata stagione;

RICCI 5: Gioca forse fuori posizione ma non ci mette nemmeno veemenza agonistica in mezzo al campo. Ancora rimandato a settembre ma settembre tra un po’ finisce… (Dal 1’ st SPROCATI 5,5: Entra a portare scompiglio nell’area emiliana e tranne una decina di minuti si perde nello scompiglio della manovra granata. Non era al meglio e si vede).

GATTO 5: Parte bene poi si nota subito il suo nervosismo. Dopo un fallo ricevuto a centrocampo protesta con l’arbitro mentre il Carpi gioca la sfera dove poi trova il gol. Nella ripresa nel finale ha sul destro la palla buona ma la sciupa clamorosamente;

BOCALON 5: Ligi lo annulla totalmente. Partita da dimenticare dopo la buona prova di lunedi. A differenza di Coda lavora meno in trasferta per la squadra. O segna o scompare;

ROSSI 6: Il migliore dei suoi nel reparto offensivo tra i tre in campo. Un assist da giocatore di serie A, con magia su Sabbione e cross al bacio non sfruttato, sostituzione sbagliata. (Dal 1’ st RODRIGUEZ 4,5: Entra, sciupa un gol fatto, rischia il rosso per fallo di frustazione, ha fatto rimpiangere addirittura Joao Silva, che tra l’altro ieri ha segnato nel campionato portoghese).

ALLENATORE BOLLINI 5: Difesa da rivedere, anzi da rivedere tutta la fase difensiva. Nella ripresa mischia le carte ma male. Un 4-2-4 senza ne capo nè coda, già infatti senza Coda. Inopportuno il modulo di partenza con un signor Rossi in campo 4-3-3, indecifrabile quello della seconda parte di gara.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Sono un estimatore di Gatto, però si vede chiaramente che è fuori condizione, e l’allenatore colpevolmente non può regalare un uomo in più agli avversari,e purtroppo Bollini fa spesso questo errore.

  2. lo conosciamo, è volenteroso ma fa due gol a campionato. Lo stesso dicasi degli altri attaccanti, mai andati in doppia cifra (mi riferisco al fatto che Sprocati, Di Roberto e i centrocampisti sono giocatori da 3-4 gol a campionato). Se Bocalon non segna 16-18 gol, la difesa dovrebbe essere così granitica da non subirne più di 30. Impossibile! La retrocessione è dietro l’angolo! Aprite gli occhi

  3. Bollini non ha regalato nessun uomo facendo giocare Gatto, Purtroppo in settimana Sprocati si è allenato a parte e Rosina è infortunato. Di Roberto è fuori condizione e gli altri non si possono spogliare talmente sono scarsi (Kadi e Alex). Se i giocatori arrivano alle 23.59 dell’ultimo giorno di mercato e non giocano una partita da aprile che colpa ne ha il tecnico?

  4. Allora x rispetto nei suoi confronti e verso i tifosi dia le dimissioni prima che Fabiani gli addossi colpe che non ha.Infatti già sta cominciando. …Se fossi in lui dopo il Pescara (il massimo sarebbe con una vittoria )al ds presenterei le dimissioni. Ciao.

  5. Smettetela di esaltare Coda. Coda qua, Coda là. A Benevento ha fatto ridere fin qui. Ricorderei che Coda nelle partite difficili o in quelle in cui doveva fare la differenza, non l’ha mai fatta. Però ricordiamo l’espulsione ad hoc per non giocare il derby con l’Avellino, quello lo ricordiamo. Bocalon è molto più forte, dategli un 7 a partita come facevate con lo pseudo-bomber. O il suo agente non vi paga in questo caso per manipolare i polli?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.