Cinema: al salernitano Elio Di Pace il Premio Fedic-Il Giornale del Cibo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Va al cortometraggio “Le visite” del giovane salernitano Elio Di Pace (classe 1988) la menzione speciale Fedic-Il Giornale del Cibo, assegnata all’opera che ha proposto la scena più significativa legata al cibo e all’alimentazione nell’ambito della 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Presentato alla Mostra nella Settimana Internazionale della Critica (sezione SIC@SIC, Short Italian Cinema), “Le visite” è stato scelto perché il cibo e la sua preparazione sono parte integrante dell’opera. Il cortometraggio è ambientato nella cucina di un appartamento dove una madre e una zia preparano pasta al forno e pacchi di caffè da portare al figlio e nipote detenuto a Poggioreale. L’abilità tecnica e narrativa del regista si esprime nella raffinata immagine retrò utilizzata e rende drammatica una preparazione culinaria che ha un tragico epilogo fuori campo.

“In questo corto, la cucina diventa luogo dell’amore, della cura, e anche della discussione – afferma Giuliano Gallini, direttore marketing strategico di CIR food – dove prende forma un dilemma: convincere Francesco a diventare collaboratore di giustizia o lasciare che sconti tutta la sua pena. Un’opera semplice quanto profonda”.

La quarta edizione del premio collaterale Fedic, Federazione Italiana dei Cineclub, rafforza la collaborazione tra la Federazione e Il Giornale del Cibo, magazine online edito da CIR food. Una collaborazione nata per celebrare il cibo e i suoi valori attraverso il linguaggio cinematografico che, come poche altre espressioni artistiche, è capace di raccontarne il valore culturale e sociale.

Il premio Fedic-Il Giornale del Cibo è stato consegnato da Giuliano Gallini sabato 9 settembre 2017 all’Hotel Excelsior del Lido, nello spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo dedicato ai premi collaterali della Mostra del Cinema di Venezia.

Il magazine online Il Giornale del Cibo è nato nel 2007 e rinnovato in occasione di Expo 2015 per dare un contributo concreto al dibattito sull’alimentazione con notizie, proposte e approfondimenti. Con una rubrica dedicata e le pillole “Food on screen”, pubblicate sul sito, ha seguito tutte le giornate della 74° Mostra del Cinema di Venezia.

Fedic, la Federazione Italiana dei Cineclub, è presente dal 1993 alla Mostra di Venezia dove organizza il Forum Fedic e dove assegna il suo tradizionale premio all’opera che meglio riflette l’autonomia creativa e la libertà espressiva dell’autore.

La giuria della menzione speciale Fedic-Il Giornale del Cibo è presieduta da  Ugo Baistrocchi (Dirigente Mibact) e composta da: Marco Asunis (presidente Federazione Italiana dei Circoli del Cinema), Alfredo Baldi (storico e critico del cinema), Nino Battaglia (giornalista TGR Rai Piemonte), Carlotta Bruschi (filmaker Fedic), Giuliano Gallini (CIR food – Il Giornale del Cibo), Ferruccio Gard (giornalista e artista), Carlo Gentile (giornalista RAI),  Franco Mariotti (giornalista e Vicepresidente SNGCI), Paolo Micalizzi (critico e storico del cinema), e Giancarlo Zappoli (giornalista di www.mymovies.it).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.