Uova con Fipronil, Agriovo Eboli: confermata assenza principio attivo in allevamenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
A seguito dell’evolversi della vicenda delle uova contaminate dall’insetticida fluocianobenpirazolo, detto Fipronil, l’azienda avicola Agriovo ha fatto analizzare le sue uova per verificare la presenza del principio attivo Fipronil. I risultati dell’indagine hanno confermato l’assenza del principio attivo nei nostri allevamenti, confermando la bontà e la genuinità delle nostre uova.

 Nei nostri allevamenti non sono mai stati utilizzati prodotti contenenti il principio attivo Fipronil. Le nostre produzioni sono scrupolosamente controllate da organi ufficiali (Aziende Sanitarie Locali) ed in autocontrollo da laboratori accreditati. L’azienda, visto l’evolversi della problematica, ha fatto analizzare le uova ricercando il principio attivo Fipronil che è risultato assente” – dichiara Maria Pezzullo, legale rappresentante della Avicoltura Moderna, che produce le uova commercializzate con il marchio Agriovo, da sempre sinonimo di qualità e genuinità fra le eccellenza della produzione campana.

Gli allevamenti Agriovo sono situati nel verde delle colline ebolitane. Qui i pulcini vengono allevati sin dal primo giorno di vita, controllando con attenzione la loro crescita. Ogni giorno vengono verificate le condizioni sanitarie delle galline, alimentate con prodotti naturali (mais, soia, calcio ed altri integratori vitaminici preparati all’interno dell’azienda stessa). Le uova appena deposte vengono raccolte e selezionate ogni giorno; segue l’applicazione del codice di rintracciabilità e quindi la consegna alla clientela entro 24 ore dalla deposizione.

 La filiera produttiva completa ed integrata, costantemente controllata in ogni sua fase, è la principale garanzia della freschezza e genuinità delle uova Agriovo.

Attenzione anche per l’ambiente da parte di Agriovo che dalle deiezioni delle galline produce energia attraverso un impianto di biogas, situato all’interno della stessa realtà produttiva. Oltre al biogas, l’azienda si è dotata anche di un impianto fotovoltaico.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.