Formazione Salernitana: lavori in corso!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Salernitana di Bollini si rimette in marcia per riprendersi dallo scivolone di Carpi e tentare l’assalto al Pescara di Zeman. Dopo i suggerimenti, per nulla velati, di Lotito, il tecnico potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di stravolgere lo spartito tattico per la seconda sfida casalinga della stagione. Tutto dipende dagli uomini su cui l’allenatore di Poggio Rusco intende puntare per il match con gli abruzzesi. C’è da valutare anche la condizione di alcuni elementi non al top della forma: in primis Alessandro Tuia e Giuseppe Rizzo.

Entrambi lamentano un problema al polpaccio destro e si stanno sottoponendo a sedute di fisioterapia. Il difensore laziale, sempre titolare nelle prime tre gare, rischia di saltare la sfida con il Pescara e potrebbe essere sostituito da uno tra Schiavi e Mantovani, a meno che Bollini non preferisca accentrare Perico ed impiegare Pucino a destra. Per quanto riguarda Rizzo, invece, il discorso è ben diverso. Il centrocampista è tra gli ultimi arrivati in casa dei granata, assieme a Cicerelli, per cui sta ritrovando la migliore condizione e al di là del problema al polpaccio difficilmente avrebbe trovato spazio, in questa fase nell’undici di partenza.

Buone notizie arrivano dall’infermeria, invece, per Rosina che ha saltato per infortunio le ultime due partite ma è in ripresa. L’ex del Bari sta svolgendo lavoro differenziato e presto tornerà a lavorare col gruppo. Dall’allenamento di ieri, finito anzitempo a causa del maltempo, sono arrivate poche indicazioni: la squadra inizierà concretamente da oggi a lavorare a pieno regime per la sfida col Pescara. Bollini dovrà fare affidamento sugli uomini più in forma e di conseguenza adottare il modulo più adatto, al netto dei consigli presidenziali.

In pratica il tecnico di Poggio Rusco dovrà decidere se orientarsi sul 4-4-2 o sul 3-5-2, puntando su una coppia d’attacco eventualmente composta da Rossi e Bocalon, o proseguire con il 4-3-3, con l’ex dell’Alessandria punta centrale affiancato da due esterni ed in questo caso in pole ci sarebbero Sprocati e Gatto. La Salernitana in ogni caso va ancora a caccia del primo successo in campionato, dopo i due pareggi conquistati in avvio di stagione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.