Migranti, Cirielli a Di Genio: “Africani violenti vanno espulsi, non educati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
“All’avvocato Carmen Di Genio del Comitato pari Opportunità della Corte d’Appello di Salerno che nel corso del convegno nazionale sulla sicurezza e la legalità ha affermato “Non possiamo pretendere che un africano sappia che in Italia, sulla spiaggia, non si può violentare una persona. Li dobbiamo necessariamente integrare, educare alla nostra legalità” dico che queste persone che arrivano nel nostro Paese e si macchiano di reati gravissimi, quali violenze sulle donne, vanno espulse. Altro che educate. Purtroppo, gli italiani in questi anni hanno imparato sulla loro pelle di cosa sono capaci questi selvaggi, pagando un prezzo altissimo”. È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato salernitano di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, responsabile del Dipartimento Giustizia del partito.

(video da Ledenuncia.it)

 

LA DICHIARAZIONE DELL’AVV. DI GENIO CHE HA SCATENATO LA POLEMICA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. se dicessi a Cirielli che i politici sono tutti corrotti e ladri e che dovrebbero andare tutti in galera, credo che non sarebbe d’accordo

  2. Premettendo che votavo a sinistra e quindi a favore dei lavoratori, dei poveri, di questo e di quell’altro ed oggi voterei Noi con Salvini, voglio far presente ai cittadini italiani, alle forze dell’ordine ed ai politici che ogni giorno in Italia si verificano più casi di violenza sessuale, rapine, pestaggi ecc e sono sempre commessi da questi extracomunitari. Io penso che purtroppo queste persone non abbiano proprio idea di cosa significare rispettare una donna, leggi e le regole dei paesi occidentali …
    Ad ogni modo siamo già in ritardo per salvare questo paese!!!

  3. Allora……noi stiamo ospitando migliaia di persone che dovrebbero ricevere lo status di rifugiati politici in quanto scappano da guerre e persecuzioni, giustamente si accolgono con dispendio di risorse( pasti, alloggi, mezzi di trasporto gratis).
    Ora il fatto che molte di queste persone dopo le presunte turture o persecuzioni arrivate in Italia, spacciano violentano ……. vi fa sorgere un collegamento critico?
    Qui non conta la politica, parliamo di realtà, di disagi, pericoli e insicurezze che si stanno creando.
    Pur di perorare la propria ideologia si è orbi sulla cruda realtà.
    Questo è negazionismo irresponsabile!

  4. Oltre che prevenuto sei anche ignorante…ignori..
    il senso della dichiarazione è”Gli africani violenti vanno espulsi..non educati”…la generalizzazione prende corpo solo nella tua testa,quindi.
    Detto questo…tu,ad esempio,quanti ne aiuti?O forse…quanto ci guadagni???

  5. Non demoralizzarti e non fuggire da Salerno.Resta in città,abbiamo bisogno anche di te.
    Non è mai troppo tardi,alle prossime elezioni politiche vota a Destra e vedrai che gli eventi saranno più positivi.Quello che vedi oggi era stato già visto 20 anni fa da una destra pratica e veloce,la sinistra è troppo lenta,in teoria tutelava i poveri, ma dovevano rimanere tutti poveri uguali e straccioni.

  6. Come si vede che il magistrato viaggia solo in auto e non vede quello che vedono i comuni cittadini.
    Oggi di giovani migranti ne ho incontrati 3, uno mi ha chiesto dove si trovava western Union, altri due sul lungomare con musica a manetta si facevano una canna.
    Siamo nel 2017, internet è arrivato anche in Africa, chi arriva vuol vestirsi bene e fare soldi in qualsiasi modo, nelle loro culture le donne si prendono anche con la forza.
    Non è che arrivano scimmie primordiali, qui arrivano Migranti Globalizzati.

  7. …. Non ti preoccupare , come tocheranno la figlia di qualche “politico” vedrai che immediatamente approveranno la legge sull’espulsione!!!!

  8. Trovo assurde le parole li Di Genio, sarebbe opportuno che ai migranti una volta arrivati in Italia( tramite mediatore oralmente o foglietto illustrativo) che è un reato penale violentare una donna( spigando le conseguenze) è un reato penale( cedere sostanze stupefacenti).
    Più che parlare, non sarebbe il caso che queste persone vadano nei centri di accoglienza e tramite traduttore spieghino un po’ di cose?
    Più integrazione e meno reati!

  9. Nati e cresciuti senza regole, senza un educazione scolastica di base, non parlano la lingua, non rispettano i nostri valori, troppo vecchi per essere educati. Sono semplicemente culturalmente incompatibili.

    Vanno presi e rimandati indietro nel giro di 24 ore. Quelli già presenti che delinquono: la pena commutata in immediata espulsione, non ci servono le carceri piene. Le navi non devono arrivare piene, devono partire piene.

    I paesi che collaborano ai rientri vanno aiutati e favoriti nelle esportazioni UE, quelli che fanno i furbi esattamente il contrario.

    Altrimenti prendiamoci le infami “lodi” dell’Europa mentre mettono militari alle frontiere e prepariamoci NOI ad emigrare, cacciati da casa nostra.

  10. Ma davvero va spiegato che non si violentano le persone? che razza di bestie ci stiamo portando in casa?

  11. la solita generalizzazione 13e20: sai leggere e capire? dove la vedi la generalizzazione? Le parole sono “queste persone che[..] si macchiano di reati gravissimi [..]vanno espulse”. Capisci??? non sembra

  12. Allora non volete capire che gli africani usano l’Italia solo come una strada per arrivare in Francia e Regno Unito nazioni che hanno colonizzato le loro terre per anni, invece di rimandandarli in Africa facciamoli andare in Francia, com’è ai francesotti faceva comodo nella seconda Guerra Mondiale usare le colonie africane per vincere la guerra e non sprecare i francesi bianchi eh?? Vi é piaciuto vincere la guerra grazie a loro? Vi é piaciuto fare l’imperialismo francese e adesso teneteveli cari “ricchi francesi”

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.