Incidente De Luca: Governatore su Fb: “Sciacalli su fatto banale”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa
“Siamo l’unico Paese al mondo nel quale un banale incidente stradale può diventare oggetto di sciacallaggio politico”. E’ l’inizio di un post pubblicato sulla propria pagina Facebook dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca, che ritorna sull’incidente che ha visto coinvolta l’auto su cui viaggiava ed un motorino nel rione Carmine a Salerno.

“Un abbraccio a Sara che è tornata regolarmente a casa senza problemi. Un rinnovato abbraccio al papà e alla mamma, persone civilissime con cui ci siamo sentiti ieri.
Quanto al “controsenso”, non c’entra nulla. L’auto di servizio si è immessa sulla strada principale impegnandola senza che il conducente si accorgesse del motorino proveniente da destra. In quella stradina tra cinque palazzi è indicato sulla segnaletica il doppio senso di circolazione per le forze di polizia. L’autista alla guida, agente della polizia locale, non ha infranto alcuna legge. Ma tant’è. Rimango convinto che lo sciacallaggio offende chi lo pratica, non chi lo subisce”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. we strunz,autorizzato ad andare contro mano?e chi cazz si?dovresti dare l’esempio del buon comportamento,mo pav e dann e statt zitt o scè

  2. PENSATE CHE GRILLO E’ UN PREGIUDICATO PROPRIO PERCHE’ E’ OMICIDA STRADALE. E PARLANO PURE I SUOI ADEPTI?

  3. Vergognoso leggere questi commenti senza conoscere strada e dinamica tanto per aprire bocca. ..io ci abito lì e virnr percorso giornalmente il tratto di strada in sense contrario come permette ls segnaletica da macchinr di polizia magistrati e qualsiasi altra vettura autotizzata…inoltre è successo sulla strada principale dove sbocca la traversa e non nel tratto di controsenso.Il Codice della strada non mi sembra che consideri Responsabile di incidenti il passeggero accanto all’autista chr se ne sta seduto forse impegnato al telefono ma non certamente a fare l’istruttore di scuola guida……Per favore fate gli uomini e non ……..

  4. Si ma cmq nn si capisce xké qst signore deve avere il privilegio di non fare il giro….cara assunta mi spiega il xké???Non siamo in prossimità di un tribunale, una caserma o un carcere x cui quell’autorizzazione possa essere utile…siamo sempre alle solite di De Luca…facesse togliere il doppio senso al sindaco Napoli…

  5. È vergognoso leggere commenti come il tuo..sarai una sua scagnozza..ti avrà dato una fritturina da mangiare..approfittane adesso che il regno di De Luca sta per finire.

  6. Appena c’è di mezzo De Luca si scatena il finimondo, solo perché è passato per una strada che usano tutte le forze dell’ordine e c’è stato un banale tamponamento in cui lui era passeggero la notizia è riecheggiata a livello nazionale. Giudichiamo i fatti cioè il lavoro che ha portato avanti in questi anni e lasciamo perdere le battute a volte fuori luogo. Allo stato attuale è l’unico governatore che ha fatto qualcosa in Campania in questi anni il resto sono chiacchiere da bar.

  7. il ragionamento da fare è solo uno: ma il sig de luca è il proprietario di salerno?? sicuramente no, ma è il proprietario delle vite di tutti coloro che sono obbligati nei suoi confronti x compravendita di voti/lavoro. non è possibile accettare che colui che dovrebbe dare l’esempio a tutta la cittadinanza si permette di inserire un permesso speciale di controsenso e di strisce bianche non a pagamento tutte sotto casa sua… sia questa redazione che altri giornaletti simili sono in continua sudditanza… che pena

  8. cara assunta noi facciamo gli uomini tu peró fai la donna e dimmi se secondo te è giusto aver messo quel controsenso autorizzato e tutte le strisce bianche della città solo per voi sotto casa tua e sua?
    sono proprio curioso di leggere la tua risposta

  9. Ha ragione, sciacalli, mezzucci per attaccare un nemico politico troppo grande per loro.

    Fatevene una ragione, siete una singola cifra percentuale e lo rimarrete in eterno, avete incorporato il gene dei perdenti.

  10. Ma De Luca dice ancora una volta grandi baggianate. E’ vero che via Negri ha un cartello “consentito alle sole forze di polizia” ma l’aitante autista (ex vigile urbano – sic! – sempre alla guida con cellulare e mai con cinture di sicurezza) non proveniva da via Marino Paglia ed ha girato a destra per via Negri dove è consentito entrare alle forze di polizia…ma ha tagliato via Marino Paglia perchè proveniva da Via Centola … e ciò non è consentito nemmeno alle forze di polizia e nemmeno all’onnipotente autista deluchiano….a meno che lunedì non intervenga un nuovo cartello segnaletico.
    Sappiamo bene che gli aitanti autisti deluchiani contravvengono spesso il codice della strada. La mattina tagliano via Carmine (in controsenso) per salire su via Max Casaburi….parcheggiano al limite del marciapiede….sfrecciano al semaforo di via Carmine con il rosso…ed i vigili, nonostante presenti, multano il comune cittadino, mica gli aitanti autisti deluchiani…..sono protetti

  11. Abito lì. Quella strada,via g. Negri, è un continuo controsenso quotidiano, autorizzati e non. Tutto il giorno auto e motorini fanno il controsenso per non fare tutto il giro. Se si appostasse una pattuglia farebbe fuori non so quanti blocchetti si multe in un giorno. Spero che da domani la polizia si apposti w faccia il suo dovere altrimenti cambiare la segnaletica grazie

  12. i soliti commenti dei grullini….persone inutili che sanno solo ed esclusivamente far casino,perche’ non hanno altri argomenti
    il controsenso autorizzato c’e da tempo,non l’ha messo il governatore
    non guidava lui,ma il suo autista
    Purtroppo quando non si hanno idee si cerca solo di far “ammuina”
    Spero che gli italiani non diano il Paese in mano a Giggino Di Mail ed ai suoi seguaci. Sarebbe la nostra fine

  13. GENTE SENZA PALLE E SOPRATUTTO FALSI ! SE FOSSE SUCCESSO AD UN VOSTRO PARENTE VOLEVO VEDERE SE ANCORA LO DIFENDEVATE. VERGOGNATEVI . SOPRATUTTO SE FOSSE SUCCESSO QUALCOSA DI PIU’ GRAVE ?

  14. Tutti (ad esclusione di pochi) siete affetti da sindrome di persecuzione verso chi vi ha ridato dignità.
    Innanzitutto il governatore De Luca è una carica dello stato ed in quanto tale (att. 121 e 122 del codice penale) è un Pubblico Ufficiale.
    Avendo l’auto di servizio (con alla guida un rappresentante delle forze dell’ordine) in dotazione ed in funzione il lampeggiante blu ha diritto a transitare in quella strada. L’urgenza (come qualcuno dice) nasce dal fatto che, come azione protettiva, il governatore deve essere portato in zona sicura al fine di evitare attacchi o rappresaglie contro un rappresentante dello stato.
    Avvilenti e da vergogna gli attacchi personali di alcuni che evidenziano tutta la loro aggressività e violenza e dei quali bisogna avere timore per le possibili azioni che potrebbero far seguire alle diffamazioni gratuite (che andrebbero perseguite) verso ol governatore, questa testata e l’emittente Lira TV.

  15. Per Ivan, giusto ha fatto qualcosa di buono per Salerno, ma come dicevo ha fatto passato futuro, ora vive di onnipotenza, tutto gli è permesso, basta tutto ha un limite è lui lo ha superato da un pezzo.

  16. lUI è UNO SCIACALLO DI PROFESSIONE CONTRO GLI AVVERSARI POLITICI E NON . cHE SI ASPETTAVA CHE DOPO AVER INVESTITO UNA RAGAZZA CON QUELLE MODALITà LO FACESSERO PURE SANTO? Adesso si assuma le sue responsabilità e dia tutti i chiarimenti ai suoi elettori dalla circolazione contromano all’uso e allo stipendio del vigile che gli fà non si sà a che titolo da autista visto che è una persona a suo dire TRASPARENTE.

  17. Ho piacere di risponderti quando si tratta di interloquire con persone perbene precisando che non ho detto che abito nella sua via ma vicino traversa incidente quindi non beneficio di nessuna striscia bianca e come ha scritto qualcuno quel controsenso lo fanno in molti non autorizzati automobilisti perché torna comodo quindi può darsi che si decidano a cambiarne il senso ma ribadisco il concetto che non mi sento di responsabilizzare chi non era alla guida diversamente avrei giudicato se fosse successo con la sua macchina privata in stato di conducente.Ti garantisco e puoi informartene che quella segnaletica è presente da tantissimi anni e non sopraggiunta ad hoc che serve tantissimo in casi di emergenza poiché via Marino Paglia e sempre ingorgata (strada di accesso all’autostrada) e questo controsenso permette di poter deviare….comunque è ora che vado a prepararmi la Fritturina perché io so farmela fa sola e non me la faccio offrire da Nessuno e sono pronta a giudicare De Luca sulle cose attaccabili ma non in modo meschino

  18. Penso che se dovesse capitare un guaio a de Luca ci sarebbe gente che farebbe i caroselli con le macchine e i fuochi a mare per una settimana.
    Che popolo che siamo e poi ci permettiamo di dare giudizi su altre città limitrofe. Una mentalità provinciale e sottosviluppata che non è cresciuta con la città.

  19. De Luca, ormai in questa Citta’, si crede onnipotente e crede di poter fare e dire qualsiasi cosa gli passa per la testa.
    E’ stato un ottimo amministratore ma ha perso equilibrio e buonsenso abbandonandosi a tracotante arroganza e strafottenza.
    Basta notare come abbia piazzato un figlio in Giunta comunale come un cavolo a merenda e cerchi da far candidare ed eleggere l’altro alla Camera in qualsiasi modo.
    Contromano e/o autorizzato o non in macchina e’, in generale, il suo atteggiamento che stona che non si accompagna particolarmente bene con i proclami che faceva in campagna elettorali per le regionali e le sue continue panzane.
    Va’ stoppato, partendo fermando i figli che credono di potersi comportare come il padre di questi ultimi anni senza neanche aver mai trascorso un solo giorno della loro vita in una sezione di partito, in una pubblica assemblea in una riunione di condominio.

  20. quando credi in un “Dio” giustifichi sempre il su operato, anche se sbagliato-
    Bisognerebbe non perdere l’obiettività ed avere il coraggio di dire “hai sbagliato”.

  21. Osannate un politico che ha apertamente parlato di voto di scambio..che è un reato.
    Io la frittura me la sudo e non lecco il deretano a nessuno come qualcuno di voi fa…in attesa della fritturina calda calda..ma primo o poi l’olio bisogna cambiarlo o la frittura sap e bruciato!

  22. A te avrà dato dignità..che vivi nella sua ombra.Io la mia dignità la costruisco giorno dopo giorno senza osannare nessuno.Siete cicisbei..non avete credibilità..valete una frittura di pesce.

  23. Leggo e vedo che a Salerno c’è molta democrazia…
    Se fossi stato il padre della ragazza l’avrei preso a calci nel sedere!!!

  24. Ha torto e ancora che parla doveva solo chiedere scusa e stare in silenzio, non si va contro le leggi specialmente da chi le dovrebbe fare rispettare.

  25. x 17 settembre 2017 at 14:29
    Io, grazie a me stesso e a Dio, non vivo nell’ombra di nessuno e non amo particolarmente la frittura di pesce ma cerco a differenza di voialtri di leggere le cose con obiettività e senza farmi fuorviare da pensieri precostituiti e/o di parte. Sottolineo inoltre di non essere in alcun modo legato al governatore De Luca ma di stimare la sua capacità di fare nonostante la cagnara che gli fate intorno.
    Purtroppo De Luca ha avuto la sfortuna di credere e farsi in quattro per una città nella quale (ed io lo dico da sempre) basta che ti giri e ti accoltellano alle spalle.
    Per quanto riguarda i figli di De Luca, per il solo fatto di portare questo cognome, dovrebbero andarsene da Salerno per poter fare la loro carriera politica, mentre i vari figli e figli dei figli dei vari avvocati e dottori e notai salernitani possono (anzi devono) mantenere vivo il nome di famiglia e la casta in dispregio di chi, magari più titolato di loro, meriterebbe di occupare quei posti; come sempre per voi valgono i due pesi e le due misure.
    Io la mia dignità la ho e me la sono costruita da solo senza chiedere a nessuno favori e senza osannare nessuno; mi sa che la tua dignità è diversa dalla mia in quanto non credi negli stessi valori nei quali da sempre io credo : onestà, obiettività, coerenza e rispetto degli altri

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.