Pulizia tombini e caditoie in città, ci pensano i Giovani socialisti di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Tanto lavoro, tantissimo sudore, tantissima soddisfazione. Ecco il resoconto dell’iniziativa promossa dalla Federazione dei Giovani Socialisti della Campania, con Salerno capofila, per sensibilizzare la cittadinanza sul delicato tema dell’ambiente. Sostenendo le iniziative dell’Amministrazione Comunale ed in particolare dell’Assessore Caramanno (che ha appoggiato ed accordato l’iniziativa) i ragazzi hanno cercato di capire cosa ci fosse, nel dettaglio, all’interno delle caditoie della città di Salerno. Tantissimi detriti e terriccio, tantissimi rifiuti di ogni tipo e genere (dai giocattoli ai preservativi, dai classici “mozziconi” agli scarti di caramelle, con l’aggiunta di tantissime nuove famiglie di blatte pronte a crescere per la gioia dei residenti nei quartieri).

IL RISULTATO DOPO L’INTERVENTO DI PULIZIA

“Sostenere le attività promosse dall’Amministrazione Comunale – ha affermato il presidente Cicalese – deve anche portarci ad agire per il benessere della cittadinanza. Abbaiare senza mai fare, o fingere di fare a favore di telecamera come accade in alcuni casi, non ha alcun senso se si mira al bene comune della città e dei residenti. Abbiamo realizzato questa manifestazione in vari quartieri della città non solo per notare le differenze (talvolta abissali) tra i residui presenti in una zona o in un’altra, ma anche perchè dobbiamo far capire che la città non ha zone di serie A o di serie B: tutti meritano manutenzione, tutti riceveranno manutenzione così come previsto dal Piano Straordinario di pulizia già attivato dal Comune”.

Presente all’iniziativa anche un delegato dei Giovani Democratici, Pierluigi Canoro, il quale ha voluto ribadire ancora una volta la volontà di agire insieme al nostro gruppo per il bene della città. “A prescindere dal tema trattato – conclude Cicalese – siamo sempre insieme, con le stesse idee e le stesse volontà. Il sostegno reciproco delle due principali federazioni giovanili è fondamentale per far crescere una sana passione politica sin dal basso, senza dare adito a personalismi o a inutili iniziative di facciata che nulla hanno a che vedere con il bene comune”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Questi non hanno capito che i Salernitani pagano gia’ profumatamente tasse e gabelle per la manutenzione e per la pulitura delle caditoie che deve essere ordinaria.
    il Comune, se deve promuovere iniziative, le promuovesse ma quelle disciplinari nei confronti degli uffici e del personale preposto che, evidentemente, PAGHIAMO senza che questi facciano il loro lavoro.

  2. chi paga le tasse non è autorizzato a cagare e vomitare merda in mezzo alla strada …. solo perchè paga le tasse! Comincia ad essere educato e a tenere pulito l’ambiente, perchè sennò le tasse che si pagano non saranno mai sufficienti….e’ chiaro, si o no?

  3. ma chi ha mai fatto intendere che un contribuente, in quanto tale, si debba sentire autorizzato ” a cagare e vomitare in mezzo alla strada..”
    Comincia ad imparare a leggere e a lasciare, evidentemente, il vino che, anche in modica quantità, ti rende particolarmente IDIOTA nel travisare quello che non riesci neanche a leggere.

  4. Quindi 15:54 fammi capire una cosa, io come te siamo persone civili, non sporchiamo la nostra bella città, paghiamo una delle tasse più care del bel paese, viviamo in una città sporca dove, almeno nella via dove abito (Via Camillo Sorgente) gli spazzini vengono ogni 20 giorni e quando vengono pretendono di spazzare tutta la via in 3 minuti (cronometrati e videoregistrati), le caditoie sono quasi tutte letteralmente intasate, e dopo tutto questo dovrei secondo te semmai con un gruppo di persone la Via dove abito? Caro mio la realtà è che ormai a Salerno l’ordinaria amministrazione non esiste si va avanti a botte di interventi straordinari. Che fine

  5. I tre commenti di sopra hanno tutti ragione:
    1)esagerato parlare di premio,ma lodare la loro iniziativa e coinvolgere altri al senso di civiltà e di approfondimento dei problemi della città;
    2)abbiamo il diritto di esigere questi ed altri servizi che ci sono dovuti,mica abbiamo solo il dovere di pagare?
    3)e certo che nessuno ha il diritto di sporcare ne’ tanto meno è autorizzato a buttare rifiuti per strada,che è di tutti,quindi anche di chi sporca.
    Però lasciatemi aggiungere che su questo punto,l’amministrazione comunale LATITA oramai da troppo tempo,troppi anni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.