Spaccio sul Lungomare di Salerno: fermati due extracomunitari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Blitz ieri sul Lungomare di Salerno. Polizia e Vigili Urbani hanno fermato due extracomunitari in possesso di sostanze stupefacenti.

L’operazione è nata dai controlli effettuati dagli agenti in borghese che, soprattutto nei giorni di festa, tengono sotto stretto controllo il lungomare, diventato centro di spaccio.

I due – racconta Le Cronache oggi in edicola –  sono stati sorpresi e bloccati ed è stato effettuato un controllo nelle zone circostanti per verificare se in qualche modo avessero nascosto altra droga. Poi sono stati portati in Questura per i controlli del caso e l’espletamento delle formalità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.