«Ti ho vissuto fino alla fine» Le parole della fidanzata di Antonio Ciccarelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tanti i messaggi di cordoglio che stanno inondando in queste ore la bacheca facebook di Antonio Ciccarelli, il 22enne che si è sentito male mentre cenava ed è morto l’altra sera.

Il giovane, laureatosi in ingegneria da pochissimo, si è sentito male all’improvviso e si è accasciato al suolo perdendo conoscenza.

Immediato l’intervento dei soccorsi anche se la situazione da subito era apparsa gravissima. Antonio aveva infatti un’anomalia cardiaca congenita che potrebbe essere stata la causa dell’arresto cardiaco.

Il quotidiano le Cronache, oggi in edicola, riporta lo struggente messaggio d’addio di Valentina, la fidanzata di Antonio: “Avrei voluto dirti tante cose, ma pensandoci le mie ansie ti hanno già detto tutto in questi anni. Fin da quando ci siamo conosciuti hai detto che sapevi che qualcosa sarebbe successo tra di noi.. avevi ragione perché due come noi non si amano solo ma si vivono.

L’unico rimpianto che non posso avere è proprio questo: averti vissuto fino alla fine, averti visto sorridere, averti fatto disperare ancora una volta con i miei “e se poi non mi vorrai più bene”, averti assecondato a fare la prima guida, averti baciato.. ma soprattutto aver visto i tuoi occhi desiderosi guardarmi ancora una volta, non come se fosse l’ultima.

Avevamo fatto progetti più grandi di noi e ci abbiamo sperato, perché quando due persone sanno che la persona giusta è arrivata pensano subito che il proprio futuro non è più un “io” o “tu” ma un ” Noi”.

Grazie di avermi amato con tutto te stesso, di essere stato geloso da farmi ridere, di avermi assecondato nelle mie follie, grazie di essermi stato vicino in quei periodi brutti che ti sembravano non finire più e mi dispiace averti visto piangere in quelle situazioni, ma tu mi hai dato forza e coraggio.

Ricorderò le serate nel lettone, netflix e coccole, le partite infinite, le notti prima degli esami e il tuo cuore battere forte quando ci appoggiavo la testa. Ricorderò le risate e i pianti per le nostre stupidaggini, le canzoni, le mani sul cambio, l’ansia del concerto, i viaggi che avevamo progettato, il tuo “porteremo i nostri figli allo stadio?”, ricorderò tutto quello che ci lega perché io te l’ho detto che noi “Siamo due legati dentro” e che “Il nostro amore era fatto apposta per due come noi”.

E, quella proposta non “ufficiale” ma “ufficiosa”, come dicevi tu, io non la dimentico, non ti libero di me e, quindi diglielo a quegli angeli che sono li con te che tu hai solo occhi per me! Ciacianiello ci rivediamo nei sogni”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.