L’inglese per i più piccoli, apre a Salerno la prima accademia per bambini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Apre a Salerno la prima accademia di Inglese per bambini che permette di apprendere la lingua in maniera naturale e di parlarla come fosse una seconda lingua madre. La Speed Up Academy, situata a Viale Wagner 1/M – Parco Arbostella, accoglierà bambini dai quattro ai nove anni in una sede pensata e creata non solo per agevolare l’apprendimento, ma per il “piacere” da parte dei piccoli di frequentarla. Nata dall’esperienza di Kayo Fujiwara, giapponese di origine e italiana di adozione, laureata negli Stati Uniti e con esperienze lavorative in Giappone e in America, la Speed Up Academy aprirà le porte mercoledì 20 settembre per portare la lingua inglese nella vita quotidiana degli “studenti” che la frequenteranno.

Il metodo sul quale si basa l’accademia, unica in Italia a poterlo adottare grazie ad un recente accordo, si chiama GrapeSEED ed è nato in Giappone all’inizio degli anni sessanta, presso l’Istituzione scolastica Meysen Academy nella Città di Sendai. Il metodo ha preso forma e si è evoluto sulla base delle osservazioni e delle ricerche compiute dagli studiosi americani Stephen Krashen e Tracy Terrell, docenti rispettivamente presso le Università di Los Angeles e San Diego in California, consentendo a milioni di “studenti” di appropriarsi con successo della lingua inglese. GrapeSEED è un programma di insegnamento che segue i principi dell’acquisizione naturale delle lingue con l’obiettivo di rendere i bambini effettivamente capaci di comprendere e parlare in inglese con la stessa naturalezza della lingua madre.

In particolare, Il programma coinvolge gli “studenti” mediante la partecipazione ad una lezione con un insegnante-guida, dove la lingua inglese è introdotta e imparata con attività e materiali che non focalizzano sulle regole grammaticali, ma sull’acquisizione del linguaggio attraverso l’ascolto e la comunicazione verbale. GrapeSEED porta alla familiarità con la lingua in tutti gli aspetti anche mediante canzoniattività fisicapoesielibri illustratischede foneticheschede con illustrazioni del vocabolarioracconti e cartoni animati. Questi materiali, realizzati dai creativi della GrapeSEED, si presentano in una infinita varietà di formati che sono selezionati attentamente per intrecciare e collegare i diversi elementi del linguaggio.

Gli straordinari risultati del metodo GrapeSEED sono ben noti in 17 nazioni. Ora anche in Italia e proprio a Salerno. Di recente è stata effettuata una ricerca negli Stati Uniti riguardante giovani studenti non madrelingua inglese di 22 lingue differenti appartenenti alla Scuola dell’infanzia, della Prima e della Seconda Elementare presso l’Istituto Berrien Springs nel Michigan. La ricerca ha messo in luce come, usando GrapeSEED, gli studenti abbiano conseguito in tre anni gli stessi risultati normalmente acquisiti in 6 anni con i metodi classici.

Dimenticate, quindi, la classica dicitura “inglese scolastico” nel curriculum dei vostri figli perché parlare inglese non sarà più una barriera da superare, ma un’opportunità già acquisita a sostegno delle future iniziative che vorranno intraprendere. Tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito www.speedup.academy e presso la sede dell’accademia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.