Erba killer scambiata per zafferano, coniugi morti per un risotto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Morti per un risotto. E’ l’assurda sorte di due coniugi, deceduti dopo aver ingerito un primo piatto condito con quello che sembrava (ma non era) zafferano. Inizialmente era parso un infarto. Ma l’autopsia sul corpo di Giuseppe Agodi, deceduto lo scorso 1 settembre in Trentino, parla chiaro. A uccidere l’ex cancelliere del giudice di pace di Cavarzere e Cona (Venezia), 70 anni, è stata la colchicina, erba velenosa molto simile allo zafferano che la coppia, in vacanza a Folgaria (Trento), aveva raccolto e usato per la preparazione del piatto.

A riaprire la vicenda è stata la morte della moglie Lorenza Frigatti, 69 anni, colpita da un malore pochi giorni dopo il marito e morta ieri, il 18 settembre. Quando la donna è arrivata in ospedale a Piove di Sacco (Padova), i medici hanno notato i sintomi dell’avvelenamento e hanno chiesto alla Procura di disporre l’autopsia del marito. L’esame del medico legale Massimo Montisci non lascia spazio a dubbi: una pianta raccolta per sbaglio in montagna e un ‘errore’ fatale nella preparazione della pietanza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.