Il Presidente dell’Ance Aies Salerno incontra in Lussemburgo i vertici della BEA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Missione in Lussemburgo per il presidente di Ance Aies Salerno, Vincenzo Russo, che ha incontrato Dario Scannapieco,  vice presidente della BEI, la Banca europea per gli investimenti. Nell’ambito della Missione dell’Associazione Nazionale Costruttori presso le istituzioni europee, l’incontro, in agenda da diverso tempo,  è stato utile per approfondire le strategie sugli investimenti infrastrutturali in Italia e in particolar modo in Campania ma anche per condividere un percorso comune per l’utilizzo dei cospicui finanziamenti che la BEI ha messo a disposizione nell’ambito del Piano Junker.

Numeri importanti: oltre 500 miliardi di euro da investire in infrastrutture, efficientamento energetico, messa in sicurezza del territorio e sviluppo turistico. Il fine, immaginato nel corso dei numerosi incontri svoltisi in Lussemburgo, è quello di individuare e sviluppare progetti strategici europei di ampio respiro, azioni innovative e di cooperazione  che hanno un ruolo chiave per la crescita economica e sostenibile del Territorio. “E’ stato un incontro molto proficuo – ha affermato il presidente di Ance Aies Salerno, Vincenzo Russo – in quanto abbiamo messo in atto una strategia finalizzata alla crescita delle nostre imprese e del nostro Territorio. Praticamente creeremo a Salerno una struttura tecnico-operativa di supporto per l’accesso ai Finanziamenti diretti  affinché la nostra economia diventi più dinamica e competitiva  al fine di veicolare risorse e sviluppare potenzialità di crescita e sviluppo”.

La BEI, principale azionista del Fondo europeo per gli investimenti (FEI), che tra le sue molteplici attività di credito prevede anche la possibilità di erogare prestiti alle piccole e medie imprese (PMI) attraverso capitale di rischio e strumenti per la condivisione dei rischi, mette a disposizione gratuita delle Pubbliche Amministrazioni le sue strutture tecnico-amministrative anche per progetti di partenariato pubblico-privato. Di questo si parlerà a Salerno in un convegno specifico sul piano Junker con i vertici della Bei, in programma nelle prossime settimane.

“Come sempre – conclude il presidente dell’Associazione Costruttori Salernitani, Vincenzo Russo – agiamo in un’ottica di sistema, perché crediamo che favorire le aggregazioni tra le imprese e il consolidamento di relazioni proficue con tutti i partners istituzionali possa permettere ai nostri iscritti di avere sempre più opportunità di mercato”. La missione dell’Ance proseguirà in giornata a Bruxelles dove è previsto un confronto aperto con i rappresentanti della Commissione europea su temi diversi, dalla politica di vicinato dell’Unione, alla politica di cooperazione allo sviluppo, alle opportunità di investimento infrastrutturale, fino alle prossime gare d’appalto in ambito Ue.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.