A Eboli festa dei Santi Cosma e Damiano: due giorni di fede e tradizioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Anche quest’anno Eboli rende omaggio ai SS Cosma e Damiano, i santi medici a cui è dedicato il santuario situato nella parte alta del centro antico, il cui culto resta vivo e radicato nella comunità cittadina e in quelle dei paesi limitrofi. Il 26 e il 27 settembre, due giorni di iniziative che si affiancano al solenne programma religioso, tra concerti, street food e visite guidate, in un suggestivo intreccio tra cultura, fede e devozione. Torna ‘A Nuttata, la “notte bianca”, che chiude Eboli Estate ’17, il cartellone degli eventi estivi messo a punto dall’amministrazione comunale, riprendendo e caratterizzando una consuetudine tutta ebolitana.

Nella notte tra il 26 e 27 settembre, infatti, migliaia di pellegrini raggiungono a piedi il Santuario dei santi medici, percorrendo l’intero tragitto scalzi e, spesso, portando in spalla le tradizionali “cente”, sculture simili a piccoli altari devozionali, realizzate con la cera. E, da sempre, in questa notte, la città di Eboli si anima di preghiera ma anche di tradizione. E così sarà anche quest’anno.

Ad inaugurare il programma culturale, martedì 26 settembre, alle 19,30, la III edizione di “Fornaci sotto le stelle”, realizzata in collaborazione con il GAE- Gruppo Archeologico Ebolitano, che quest’anno vedrà la partecipazione dell’attore Edoardo Siravo, nell’ambito del concerto del soprano Daniela Sornatale, e la proiezione di video prodotti dalle scuole ebolitane, dedicati ai siti di interesse del nostro territorio: un’occasione per scoprire e riscoprire uno dei siti archeologici della città, situato a pochi passi dal santuario, nel cuore della festa.

Dalle 22, invece, prende il via ‘A Nuttata con street food e concerti live in Piazza della Repubblica e in corso Matteo Ripa, per l’occasione chiuse al traffico con un adeguato piano della viabilità e di evacuazione coordinati dalla Polizia Municipale, con il supporto del Nucleo Comunale della Protezione Civile, delle Guardie Ambientali e della Croce Rossa Italiana – sezione di Santa Cecilia con un presidio medico dalle ore 19.30 del 26 settembre alle ore 24 del giorno 27 settembre.

Mercoledì 27 settembre, giornata di fede con la suggestiva processione dei Santi che la mattina si snoderà per le principali strade cittadine, e la sera a chiudere la festa alle ore 20.30 il musical “Carosello Napoletano” a cura dell’Oratorio di San Francesco. Alla conferenza stampa di presentazione, questa mattina, ha preso parte anche padre Bonaventura Pace, rettore del Santuario dei santi medici. «L’invito che rivolgo alla cittadinanza è di partecipare alle nostre attività. Voglio ricordare che il Santuario è un tempio costruito dagli ebolitani utilizzando i materiali residuali della Grande Guerra. Luogo di culto e di preghiera che si apre alla cittadinanza per ogni esigenza».

«L’amministrazione comunale, insieme con la comunità francescana, che ormai è un punto di riferimento per la Città, e in collaborazione con il rettorato del Santuario, – ha spiegato il Sindaco Massimo Cariello – ha intrapreso i percorsi della promozione turistica, della storia, della cultura dell’archeologia che, insieme a quello della fede, vanno a potenziare il programma della festività dei santi medici che per due giorni, anche per la terza edizione de ‘A Nuttata, calamiterà nella nostra Città l’attenzione di migliaia di fedeli».

PROGRAMMA

Martedì 26 settembre
– 6.30 e 18.30: Angelus – rosario – preghiera ai Santi Medici
– 7.00: Santa Messa con adorazione eucaristica fino alle ore 12.00
– 19.00: Santa Messa
– 19.30 Apertura del sito archeologico “Le Fornaci Romane” con visite guidate a cura del Gruppo Archeologico Ebolitano
– 20.30 Concerto “Fornaci sotto le stelle” con il soprano Daniela Sornatale e la partecipazione straordinaria dell’attore Edoardo Siravo presso il sito archeologico de “Le Fornaci Romane”
– 22.00 ‘A Nuttata: street food e concerti live in Piazza della Repubblica e Corso Matteo Ripa.

Mercoledì 27 settembre
– da mezzanotte alle 3.00: Veglia di preghiera
– dalle 3.00 alle 9.00: Sante Messe ogni ora
– 10.00: Santa Messa celebrata da S. E. Rev.ma Mons. Luigi Moretti, Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno nel Santuario SS. Cosma e Damiano
– 11.00: Processione cittadina dei SS. Cosma e Damiano ed al rientro celebrazione della S. Messa
– 17.30 e 19.00: Sante Messe
– Ore 20.30: Musical  “Carosello Napoletano” a cura dell’Oratorio di San Francesco

Itinerario della processione: Piazza SS. Cosma e Damiano, Via Salita Ripa, Via San Berardino, Viale Giovanni Amendola, Via Umberto Nobile, Via Giacomo Matteotti, Via Vittorio Veneto, Via Apollo XI, Piazza Borgo, Via Borgo, Corso Umberto I, Piazza della Repubblica, Corso Matteo Ripa, Via Paesano, Piazza Pendino, Via Giacinto Romano, Via Roma, Piazza San Francesco, Via Santa Margherita, Piazza Porta Dogana, Via Genovese e Via Santa Sofia. Rientro al Santuario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.