Contursi, anticorruzione: la politica non è esente dal dettare gli indirizzi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Questa mattina si è svolta a Contursi Terme un’attività formativa per segretari comunali, dipendenti ed amministratori

Le norme sull’anticorruzione e la trasparenza, croce e delizia delle pubbliche amministrazioni. Se n’è discusso questa mattina a Contursi Terme, durante un corso di formazione su “Legge Anticorruzione e modifiche introdotte dal Dl 97/2016”. Un corso a cui hanno partecipato dipendenti pubblici, segretari comunali ed amministratori.

Gli adempimenti, le modifiche normative, le problematiche aperte di norme che puntano a regolamentare i rapporti interni, gli appalti, gli incarichi e le procedure da applicare. Ce ne sono ben 256 in un Comune, tra quelle più significative. Un campo di azione e di lavoro enorme che grava sui Comuni, sui funzionari, siano essi responsabili di posizione organizzativa o segretari comunali. Ma non sono esenti anche gli stessi amministratori comunali. Dunque, non solo adempimenti tecnici, ma anche un’attività che, sulle linee di indirizzo, impegna la parte politica, che deve individuare gli obiettivi strategici nell’ambito del proprio mandato elettivo. Norme che rappresentano una stretta, anche se, in alcuni casi, sembrerebbero replicative di norme già poste in essere dal legislatore e presenti nel nostro ordinamento giuridico. Spesso si tratta di norme che, a detta dei tecnici, sono anche di dubbia interpretazione e, in alcuni casi, contradditorie. Condizione che rende la materia in evoluzione ed in via di completamento. Ma norme sulle quali ogni giorno si confrontano degli addetti ai lavori.

Il sistema di prevenzione della corruzione, sorto con questa materia introdotta in maniera specifica nelle amministrazioni pubbliche, ha determinato tanti adempimenti come l’adozione del Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione, il Programma Triennale della Trasparenza ed Integrità e il Codice di Comportamento.

“La formazione è fondamentale per orientarsi in una materia complicata – dice il sindaco, Alfonso Forlenza, che ha ospitato questo evento formativo tenuto dalla Wolters Kluwer – E’ un tema che coinvolge tutti coloro che operano all’interno dell’ente pubblico e che vede anche la politica impegnata grandemente. Come amministrazione, poi, siamo sempre stati attenti, anche nell’approfondire la tematica, già in passato abbiamo organizzato eventi simili”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.