Pagelle: Riscatto Rodriguez, bene Kiyine. Indeciso Radunovic

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco le pagelle della Salernitana dopo la prima vittoria stagionale ai danni dello Spezia:

RADUNOVIC 5,5. Tante indecisioni sulle uscite, ha fatto tremare i polsi a molti sugli spalti, dopo l’ottima prova di Vercelli un passo indietro. Bene nel convulso finale;

TUIA s.v. messo subito ko da un intervento duro di Pessina.

Dal 10’ pt KIYINE 7. Atteso in formazione titolare, si ritrova a freddo gettato nella mischia. Sfodera una gran bella prestazione fatta di corsa, sostanza e qualità. Peccato non averlo lanciato prima nella mischia.

SCHIAVI 5,5. Dopo un primo tempo ordinato nella ripresa gli ingressi di Soleri e Granoche lo mettono in difficoltà. Si perde Marilungo che centra la traversa. Anche lui come Radunovic in calo rispetto a Vercelli.

BERNARDINI 6. Gioca una partita sufficiente in una difesa a tre che non è consona al suo stile di gioco. Tenta qualche lancio lungo sempre sbagliato. Nel finale con esperienza sbroglia situazioni pericolose.

PERICO 6,5. Spostato a terzo di difesa con l’infortunio di Tuia gioca una buona partita, rispetto alle balbettanti precedenti uscite. Adatto per la difesa a tre.

MINALA 6,5. Primo tempo sempre sottotono, ripresa invece a grandi falcate, contenendo e facendo ripartire la squadra. Ottimo il suo “elastico” in mediana.

DELLA ROCCA 6. Meglio rispetto al Pescara, meglio rispetto a Signorelli a Vercelli. Maggiore ordine e anche buon senso tattico. Ottimi alcuni lanci dalla distanza.

VITALE 6. Primo tempo molto bloccato sulla sua fascia dove c’era il pericolo De Col. Nella ripresa con maggior coraggio si spinge in avanti e da un suo tiro cross ecco il raddoppio di Rodriguez.

SPROCATI 6,5. Gioca da trequartista e si disimpegna con un buon primo tempo dove sfiora il gol. Nella ripresa, anche per la stanchezza pecca di egoismo non sfruttando buone e invitanti ripartenze.

RODRIGUEZ 7,5. Il mister gli dà la chance del riscatto e lui la sfrutta in pieno con una doppietta decisiva. Ora anche lo spagnolo deve dare la giusta continuità cosi come la squadra. Pace fatta con la tifoseria con l’applauso alla sua uscita dal campo;

Dal 32’ st ROSSI s.v.

BOCALON 6. Gioca come gli chiede Bollini, di sponda cosi come faceva Coda lo scorso anno. Ottima la spizzata per il primo centro di Rodriguez, grande sacrificio, un po’ con le polveri bagnate sottoporta.

Dal 21’ st ODJER 6. Entra a gara abbondantemente in discesa, contenendo e cercando sovente il fallo ospite.

ALL: BOLLINI 6,5. Stavolta azzecca cambi, formazione e modulo. Ora bisogna creare un blocco abbastanza fisso da integrare con piccoli cambiamenti alla volta. Abbandonato il 4-3-3 con un altro schema, il 4-3-1-2, forse ora comincia il vero campionato granata, Parma ci darà le risposte giuste.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.