Salerno: blitz sul Lungomare, le immagini della retata dopo le aggressioni e lo spaccio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
“Abbiamo chiesto un coordinamento interforze contro lo spaccio di droga, l’ambulantato abusivo e l’illegalità in genere. Questa sera c’è una importante risposta da parte dello Stato”, afferma il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Tutt’intorno decine di uomini tra Polizia, Carabinieri, Finanza e Vigili urbani fermano, perquisiscono, controllano documenti. Sanno quali sono i luoghi ‘sensibili’ e lì si piazzano. Ma gli spacciatori, i ‘pesci grossi’ stasera, domenica, non si sono fatti vedere. Dopo le aggressioni di sabato (sei agenti all’ospedale), hanno fiutato il ‘pericolo’. Lo scrive LaDenuncia.it  il sito web di Francesco D’Ambrosio.

L’interforze – si legge su La Denuncia – è una iniezione di fiducia per i salernitani e per i turisti. L’effetto è che sul selciato non si vedono né pezze e nemmeno un paio di scarpe (contraffatte) in vendita. I controlli continuano sul molo: si cerca droga tra gli scogli, il Questore Pasquale Errico è poliziotto di razza e coordina; il sindaco lo segue.

“C’è una sovrabbondanza di persone calate sui nostri territori – commenta Napoli –:  ad essi si aggiungono quelli che a Salerno vengono dal casertano, dal napoletano. Siamo luogo di turismo… abusivo”. Il Governatore ha chiesto a Minniti l’invio dei Corpi Speciali. Ha ragione lui…”. A fine operazione, quando la tensione è smaltita, il Questore Errico dice: “Il sindaco ha chiesto quest’intervento in sede di comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico.

Le aggressioni ai nostri agenti fanno parte del gioco, sono il rischio del mestiere. Quando intercettiamo personaggi di un certo spessore, sappiamo che possono esserci reazioni sconsiderate.  Ma le reazioni sono la conferma della bontà della nostra azione sul territorio.

I rinforzi chiesti dal Governatore? Il Ministro saprà fare le scelte più opportune; al momento dico che possiamo andare avanti con le forze ordinarie: stiamo lavorando bene in sinergia con la polizia locale. Nei prossimi giorni i controlli continueranno. Riporteremo la tranquillità e la legalità sul lungomare ed in tutte le altre zone di Salerno”.

VIDEO DA LA DENUNCIA.IT

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Continuate con questa linea, non solo ieri o oggi. Perche sono come i pidocchi.. Tornano!

  2. questi signori che si nascondono tra le barche, anche di mattina presto, danno fastidio alle ragazze che vanno a scuola

  3. Siamo a teatro, purtroppo gia’ domani non si replica. Tra una settimana, massimo , saremo punto e a capo. Davvero penoso per le istituzioni che non ci sono!

  4. Il problema e’ che dopo averli presi non devono avere la sensazione che sia un idea salutare riprovarci.

    Invece si rivedono sempre gli stessi ceffi.

  5. x il prefetto è tutto sotto controllo?? non c’è nessun problema e la richiesta di De Luca è insensata!! complimenti

  6. ahhahahahahahahhahahahahahahahahhahahahahahahahahahhahahahahahahahaha

    DOMANI SARA’ DI UOVO TUTTO UGUALE

    SCOMETIAMO CHE LA SETTIMANA PROSSIMA TUTTI I MAROCCHINI RISIEDERANNO DI NUOVO A LUNGO MARE??

  7. Mamma mia che ridicoli!!!!
    Ma come si fa’ a distanza di 24h dire che tutto è risolto ed è tutto sotto controllo?
    Credo sarebbero dovuti essere sicuri di aver risolto il problema ed estirpato il male al 100% prima di esporsi a tale ridicola misera figura!
    Questo fine settimana sarà anche peggio,si preparino ad una guerriglia urbana come successo a Roma ed in altre città italiane,altroché!
    Basti guardare il successo che hanno avuto con i parcheggiatori abusivi,4 stracciati-drogati,quindi di che parlano?
    Gli illustri signori forse credono di parlare con un popolo di idioti,dato che continuano a fare solo proclami e vantano operazioni di successo contro il crimine che nella realtà non trovano riscontro alcuno.
    Ricordate l’operazione sicurezza del questore con tanto di elicotteri il 15 agosto dalle 10 di mattina a mezzogiorno,o le foto pubblicate dal sindaco del lungomare libero alle 3 del pomeriggio?
    Beh,non c’è bisogno di aggiungere altro……..
    R I D I C O L IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIiiiiìiiiiiiiiiii………….

  8. Perché abbiamo aspettato che la situazione degenerasse fino a questo punto? Il questo è inadatto, il sindaco pure. Come sempre De Luca deve prima fare la voce grossa e poi si svegliano….

  9. Si sa che le istituzioni fanno “finta” e non risolvono mai niente, io farei un appello sincero alla Salerno Ultras: Difendiamo la nostra città perchè ce la stanno rovinando!!! Basta un gruppetto che ce li togliamo dalle scatole questi africani che comandano nel nostro lungomare! SVEGLIA!

  10. Oltre la solidarietà giusta per i bambini bisognosi, basterebbe una presenza di una cinquantina di Ultras seri e non violenti, e poi vedi come i colored capiscono che il lungomare è ad uso e consumo di tutti e non solo a servizio delle loro attività illecite.
    Nuova Guardia e gruppi del centro storico ” a difesa della nostra città”.

  11. la comprano i bianchi? Allora lo spacciatore deve essere bianco e possibilmente deve parlare napoletano stretto. I neri vendano la droga ai neri.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.