Le ragioni dell’emorragia di tifo all’Arechi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
La crisi del settimo anno si snoda lungo tappe fatte di silenzi cantatori e proteste a squarciagola, per sfociare in un virgolettato perentorio, gli assenti hanno sempre torto Lotito non ha nascosto la sua delusione per il calo di prensenze all’Arechi anticipato dal flop della campagna abbonamenti. Salerno, città ingrata, secondo l’imprenditore; una piazza che somiglia tanto alla beata gioventù, quella che vuole tutto e subito, quella che non sa aspettare tempi migliori, quella che non sta accanto alla squadra.

A far scoppiare il bubbone, 4 numeri che formano una cifra, irrisoria e indicativa a detta del patron: 7465 il totale dei presenti per Salernitana-Spezia. Un dato che deve far riflettere se rapportato al debutto con la Ternana ed al calo già evidenziato contro il Pescara. 1579 gli spettatori presenti all’esordio contro gli umbri di Pochesci; 9313 quelli presenti in occasione della sfida contro il Pescara di Zeman; appena 7465 quelli che hanno applaudito i granata contro lo Spezia nel match che ha regalato alla squadra di Bollini la prima vittoria di questo campionato. In appena tre settimane c’è stata una dispersione di ben quattromila tifosi.

Il dato presenze registrato contro lo Spezia inoltre rappresenta il record negativo dell’era Lotito-Mezzaroma, per quanto concerne il campionato di serie B. il precedente dato negativo era stato registrato lo scorso anno, contro il Brescia quando gli spettatori furono appena 8120 come ricorda Le Cronache oggi in edicola. Una emorragia di tifosi che parte da lontano e che inchioda alle proprie responsabilità la dirigenza granata distante, troppo distante, dalla città e dalla tifoseria.

Scarseggiano iniziative utili ad avvicinare i più giovani alla maglia granata. Gli allenamenti sono sempre blindati, nessuna iniziativa per farsi amare da una piazza che ha ricevuto tanto ma dato altrettanto ai co-patron. Ora al settimo anno di gestione, il terzo di B, sono più i dubbi che le certezze. Al di là dei risultati la sensazione è che a Salerno stia prevalendo un sentimento peggiore della contestazione: l’indifferenza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. VIA LA MAGLIA MARRONE E CELESTE PER COMINCIARE !
    HAI CAMBIATO ANCHE IL COLOR… TU NON HAI SALERNO NEL CUOR !

  2. questa litania sul calo degli spettatori che a Salerno si mette in conto alla gestione Lotito quando gli spettatori sono sotto ai diecimila e di cui non si riconosce merito a questi ,quando i paganti,e succede spesso,
    fanno Dell arechi uno fra gli stadi piu frequentAti della categoria.Nessun cenno invece al fatto che il calcio a livello nazionale perde in modo preoccupante spettatori, numero abbonati a napoli significativo mi pare, e al mai debellato fenomeno dei portoghesi che a Salerno non conosce cedimento.piazzatevi dinanzi a uno degli ingressi prima della partita,tra tesserini di forze Dell ordine ,accrediti per tifosi vip e sodali accompagAti da questo o quel dirigente con tanto di divisa,fanno cadere le braccia oltre al numero dei paganti

  3. Il tifoso italiano è un pantofolaio ! Noi a Salerno,eravamo diversi, ma alla fine ci stiamo adeguando.
    Basta con il calcio in TV e vedrete come gli stadi torneranno a riempirsi….ma questa, purtroppo è utopia.

  4. ma cosa dobbiamo aspettare, Benevento in A SPAL IN A POI CI SONO STATE FROSINONE IN A E CARPI IN A MA COSA DOBBIAMO ASPETTARE, QUESTA E’ L’ERA LOTIRCHIO SASSUOLO HA AFFITTATO IL CAMPO DI REGGIO EMILIA SU ALTRI CAMPI ANCHE DI B C’E UN CAMPO DI PATATE E’ NOI DOBBIAMO ASPETTARE, MA FINISCILA BUFFONE, INVECE DI MANDARE QUI, A SALERNO ALLENATORI DI SERIE D E’ GIOCATORI CAPRICCIOSI E ALTIZZOSI, CHE NON SANNO NEMMENO DOVE’ IL PALLONE DI CASA, IO NON VERRO A COSTO DI MORIRE VICINO ALLA RADIO, PERCHE’ NON MI VA’ NEMMENO DI VEDERLA LA SALERNITANA DI LOTITO E’ NON DITE LE SOLITE STRONZATE NON VIENI NON SEI TIFOSO, CHE MOLTI DI VOI NON SANNO NEMMENO QUANDO E’ NATA LA SALERNITANA, LOTITO VATTENE A COSTO DI SCOMPARIRE MEGLIO MORIRE CHE STARE CONUN ESSERE SIMILE

  5. Indifferenza ovvero comportamento tale che, all’atto di prendere una decisione tra due alternative, non si sceglie né l’una né l’altra perché vengono considerate ininfluenti e incapaci di produrre cambiamenti rispetto alla condizione esistente. In pratica “prima vedere cammello e poi pagare”, il cammello non mi piace e quindi liberamente scelgo di non assistere a simile spettacolo……….ovvero la Salernitana in serie A con questa dirigenza non potrà mai andarci, è un tarpare le ali ad un’ambizione che già sappiamo in partenza non potrà mai avverarsi! Per carità è una libera scelta dei proprietari della società granata che amministrano i loro soldi come credono opportuno ma intanto non possono pretendere che i loro clienti principali i tifosi siano allettati da tale abulica realtà.

  6. Per lo spettacolo che lotirchio ci sta propinando, allestendo squadre ai saldi di stagione, e’ davvero ancora sorprendentemente alto il numero dei presenti all’Arechi.
    Lotito ha sicuramente il merito di aver distrutto la ns passione per la Salernitana.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.