Lungomare, Cammarota: «De Luca e Napoli fuori tempo massimo»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Le dichiarazioni di De Luca e Napoli sui fatti del Lungomare di Salerno sarebbero condivisibili se non provenissero da chi, con la propria inerzia, ha contribuito a che degenerassero”.

Lo afferma in una nota l’avv. Antonio Cammarota, il quale ricorda che “da oltre sei mesi si denuncia lo scempio del lungomare, e prima della pausa estiva la commissione trasparenza aveva inviato al Sindaco la deliberazione unanime con la quale si richiedeva un intervento immediato interforze con la convocazione ad horas del comitato per l’ordine sicurezza pubblica, e si denunciava il rischio per l’incolumità dei vigili urbani di Salerno”.

“Si è atteso colpevolmente che la situazione degenerasse”, insiste Cammarota, “i fatti di sabato e domenica si potevano e si dovevano evitare, le parole del Governatore e i blitz del Sindaco sul lungomare arrivano fuori tempo massimo”.

“Ora si proceda, senza caccia alle streghe e teatralità, ma con fermezza e serietà”, conclude Cammarota, “anche per distinguere, tra gli stessi extracomunitari, chi si comporta bene e chi no”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Caro avv.e consigliere Cammarota a detto bene bisogna vedere chi si comporta bene e chi no, per chi si comporta bene pensiamo di avere un minimo diritto di lavoro onestamente e pagando l’occupazione di suolo pubblico non e giusto che noi Ditte Individuali con i documenti in regola e vendiamo merce regolare, dal giugno 2016 l’amministrazione comunale di maggioranza non rilascia piu permessi alle Ditte Individuali sia a noi Italiani ed ai bravi extracomunitari, bisogna riorganizzare il lungomare e nel frattempo darci possibilità di vendita al sottopiazza della concordia dove siamo stati da decenni , dando il permesso di vendita alle singole Ditte Individuali specificando cosa si va a vendere e chi sbaglia multe sequestro e mai piu il permesso alla Ditta individuale, non facciamo un erba un fascio noi lavoriamo il sabato la domenica e i festivi tempo permettendo, Si chide un aiuto a tutti sia di maggioranza e opposizione di verificare e di portare in consiglio comunale il perche non si rilasciano permessi alle singole Ditte Individuali in regola di legge.
    Cordiali saluti.

  2. la droga la devono vendere i napoletani perchè si fanno capire meglio e non ci sono malintesi sul prezzo. I neri portano anche le malattie

  3. E vero avv.io sono un commerciante e l’ufficio annona non rilascia permessi alle Ditte Individuali, cercate di andare in fondo e di verificare il motivo e se chi sono gli elementi portateli in commissione di trasparenza mettete nero su bianco e li interogate fatte del vostro meggio attendiamo in silenzio.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.