Nuove Scuole Specializzazione Facoltà di Medicina, soddisfatto Iannuzzi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Esprimo profonda soddisfazione per l’assegnazione per l’anno accademico 2016-2017 alla Facoltà di Medicina dell’Universita’ di Salerno di un numero ben più alto e rilevante  di Scuole e Borse  di Specializzazione, nel riparto comunicato alle Regioni ed agli Atenei.

Infatti, a conclusione del nuovo e complesso procedimento di accreditamento delle singole strutture universitarie,   sono state riconosciute all’Ateneo Salernitano 11 Scuole di Specializzazione in regine di completa autonomia rispetto alle 6 dello scorso anno accademico, con l’assegnazione complessivamente di  26 Borse rispetto alle 15 precedenti.

Sono state riconosciute in autonomia le seguenti Scuole: Chirurgia Generale con 3 Borse,  Malattie dell’Apparato Cardiovascolare con 3 Borse, Medicina Interna con 4 Borse rispetto alle 3 dello scorso anno; di nuova istituzione Farmacologia e Tossicologia con 2 Borse,  Neurologia con 2 Borse, Oftalmologia con 2 Borse, Pediatria con 3 Borse, Ortopedia con 2 Borse, Nefrologia con 2 Borse, Otorinolaringoiatra con 2 Borse,  Urologia con 1 Borsa.

E’ stata poi accreditata ma non istituita la Scuola in Ginecologia ed Oncologia. È questo un ulteriore ed importante traguardo positivo per la nostra Università, che di anno in anno vede giustamente crescere ed incrementarsi le Scuole e le Borse di Specializzazione, con un rimarchevole e strategico potenziamento delle Scuole in totale autonomia giuridica ed amministrativa.

Questa rilevante decisione del Governo Gentiloni, con il lavoro congiunto dei Ministri Fedeli e Lorenzin, può ora essere rafforzata con le Borse integrative ed aggiuntive assegnate dalla Regione Campania con propri fondi.

Da anni ho sempre seguito e mi sono costantemente attivato, in sintonia con il Rettore Tomasetti, per il riconoscimento di un numero più alto ed adeguato di Scuole e Borse di Specializzazione, con molteplici e continue interrogazioni parlamentari e sollecitando in diverse occasioni direttamente i due Ministri interessati ed i due Direttori Generali del MIUR e del Ministero della Salute competenti in questo campo.

Il percorso di significativa, costante e  consistente crescita delle Scuole e Borse conferite all’Ateneo Salernitano deve naturalmente proseguire con grande impegno e con l’obiettivo di istituire fin dal prossimo  anno accademico nuove Scuole, al fine di realizzare un salto di qualità dell’intera organizzazione sanitaria ed ospedaliera in provincia di Salerno, con la costituzione di una moderna ed efficiente Cittadella Ospedaliera-Universitaria che valorizzi, in un contesto di piena e necessaria integrazione, ed utilizzi proficuamente il grande patrimonio di professionalità ed esperienza scientifica del Personale sia ospedaliero, sia universitario”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.