Sabato 30 Settembre Finale Di Poesis A Vietri Sul Mare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tutto pronto per la serata finale della terza edizione del Concorso internazionale di poesia “Poesis”. L’evento avrà luogo sabato 30 settembre, a partire dalle 18.30, presso la splendida  Arciconfraternita della SS. Annunziata e del SS. Rosario di Vietri sul Mare. I giovani partecipanti avranno anche la possibilità di ammirare le bellezze della cittadina, in una serie di visite guidate che si terranno in mattinata.  I partecipanti alla rassegna culturale , tutti studenti di scuole secondarie italiane e straniere, si riuniranno poi, dopo la visita mattutina alle bellezze di Vietri sul Mare, nel pomeriggio, presso la location storica degli “Incontri di Cultura” per leggere le poesie e annunciare i vincitori.

Il concorso, gemellato con il Concorso Internazionale di Poesia “Parasio – Città di Imperia” (organizzato dal Circolo Parasio, Associazione Culturale di Imperia), è patrocinato dal Comune di Vietri sul Mare, la Provincia di Salerno e la Regione Campania;  la rete dei partner e collaboratori: il Centro InformaGiovani 52° Distretto Cava-Vietri, BAR bottega artigiana relazionaleCircolo Della Stampa e Stampa Estera Costa D’Amalfi, CEO Associazione Culturale,  Forum dei Giovani di Vietri sul Mare e la Pro Loco di Vietri sul Mare che unitamente all’Associazione Ristoratori Vietresi consegnerà un premio ed offrirà un ricco  buffet a tutti i partecipanti. La rassegna “La Congrega Letteraria” di cui Poesis è parte integrante è  inserita nel programma ”Vietri Cultura” progetto finanziato dal POC Campania 2014- 2020 ed è inserita, come uno degli eventi culturali di punta  nella programmazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Vietri sul Mare oltre che inserita nel Dossier ufficiale di “Ravello – Costa d’Amalfi 2020” candidata a Capitale della Cultura italiana.

Saranno presenti il Sindaco Francesco Benincasa,  il ViceSindaco Marcello Civale, gli Assessori Giovanni De Simone, Lucia Scannapieco e Angela Infante il Consigliere Comunale Massimiliano Granozi e gradito ospite il Direttore di Fondazione Ravello nonché responsabile del Progetto “Ravello – Costa d’Amalfi 2020”  Secondo Amalfitano che illustrerà alla platea la candidatura a Capitale della Cultura italiana, per il Comune di Cava de’ Tirreni oltre al Responsabile del Centro InformaGiovani Carmine Santoriello anche il Consigliere Comunale Vincenzo Passa delegato per l’evento.

I finalisti di quest’anno protagonisti della finale scelti su oltre 300 partecipanti, sono: Alessandro Ambrosio Liceo De Sanctis di Salerno con “Il Sogno” – Francesca Savina, dal Liceo Scientifico “C. De Giorgi” di Lecce – con “Ho ancora bisogno dei tuoi occhi”; Marina Boselli, dal Liceo “T. Ciceri” di Como – con “Per Vincent”; Andrea Mitta, dall’ITIS “E. Mattei” di Sondrio – con “L’upupa e il dì”; Martina Sanapo, dal Liceo Scientifico “G. Stampacchia” di Tricase (LE) – con “Attesa”; Santo

Celi, dal Liceo Scientifico “R. Piria” di Rosarno (RC) – con “Winter, a state of mind”; Miryam Randò, dal Liceo Scientifico “R. Piria” di Rosarno (RC) – con “A mia nonna”; Sabrina Italia, dal Liceo Classico “T. Tasso” di Salerno – con “Itinerario

di vita”; Filomena Avvisati, dal Liceo Artistico “G. de Chirico” di Napoli – con “Acque affamate”; Nicole Monaco, dall’Istituto “G. Galilei” di Pescara – con “Senza titolo”; Andrea De Girolamo, dal Liceo Statale “Alfano I” di Salerno – con “L’incanto della vita”; Domenico Carlino, dall’IISS “G. Solimene” di Lavello (PZ) – con “Escape”; Gabriele Mordini, dal Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria – con “Bellezza e morte, memoria e vita”; Giuseppe Beccia, dal Liceo Scientifico “A. Volta” di Foggia – con “Sera”; Francesco Sullini, dal Liceo Scientifico “Archimede” di Messina – con “4° mano destra”; Francesco Faccioli, dal Liceo Classico “M. Minghetti” di Bologna – con “Tragodia”; Riccardo Covi, dal Liceo Scientifico “C. Cavalleri” di Milano – con “Novecento”; Luigi Apa, dal Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria –

con “Seduto al bar”; Annalisa Lorusso, dal Liceo Scientifico e Linguistico “O. Tedone” di Ruvo di Puglia (BA) – con “Ballata per un’amica”; Michele Varsallona, dall’IPS “E. Stoppa” di Lugo (BO) – con “San Michele”; Lucrezia Tarantino, dal Liceo Classico “Q. O. Flacco” di Potenza – con “In Terris”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.