Salerno: il dramma di Antonio e Lucia senza più una casa e senza futuro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Antonio e Lucia D.A. sono sposati ed hanno tre bambini. Uno di loro, la femminuccia, ha una malformazione vascolare.

Vivono a Pastena, in una casa di 40 metri quadri, umida. Due anni fa il soffitto crollò rischiando di schiacciare l’intera famiglia. Più che una casa un tugurio. A gennaio questa famiglia – come ci raccontano contattando la pagina facebook di Salernonotizie- perderanno tutto. Sul loro capo perde una ordinanza di sfratto.

Attraverso Salernonotizie rivolgono un appello alle istituzioni affinché si attivino per un alloggio popolare. «Sono disposta a pagare l’ affitto in base al reddito anche se mio marito è in cassa integrazione. Tra l’altro – aggiunge Lucia – anche io ho avuto problemi cardiaci». Una situazione disperata per una famiglia che tra qualche mese non saprà più cosa fare e dove andare con i suoi tre bambini.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Veramente rattristato, suggerisco loro di farsi soccorrere in mare come profughi, avranno certamente trattamento migliore da parte delle istituzioni

  2. In un paese civile l’assistenza, il minimo vitale ed un tetto sulla testa ai veri bisognosi dovrebbe essere la normalità. Non è giusto e fa male leggere queste cose specie dove sono coinvolti minori.
    Chi ha la possibilità di decisioni non perda queste occasioni per farsi avanti.
    Che questi momenti possano passare ed essere solo ricordi.

  3. Questa è una cosa tristissima ed è ancora più triste che la politica spende milioni di fondi per aiutare gente che viene da fuori, qua non si tratta di essere razzista, ma un genitore aiuta prima i propri figli e poi se ha la possibilità quelli esterni, non fa il contrario aiutando gli esterni facendo morire i propri figli. E’ un avvilimento a cui in questo paese non c’è soluzione o forse c’è io ne vedo due, o una vera rivoluzione, ma farebbe tantissime vittime, o semplicemente andarsene per sempre da questa Nazione cercando altrove il proprio Eden sognando da lontano le bellezze paesaggistiche che c’erano in Italia.

  4. Dove sono le Ong e tutto il resto dei buonisti?Forse perchè su queste storie non si può lucrare? E ci metto pure la chiesa con il papa in testa che si prodigano per questa gente che viene a villeggiare in Italia.Andate a fare in ,,,,,

  5. Chiedete assistenza, la maggior parte degli italiani chiede assistenza! Andate a lavorare!!! I bambini vanno a scuola la mattina e potete andarci! Gli italiani sono il popolo dei fannulloni quest e’! Aspettano il pranzo a casa servito e non ringraziano! Tutti a casa abbiamo problemi ma c’e chi si rimbocca le maniche! Meglio l invidia che la pieta!

  6. Oltre al buon senso del comune concittadino, le istituzioni dovrebbero intervenire. Ma ultimamente al governo aiutano SOLO gli stranieri. E queste sono le ovvie conseguenze. Governo di M…

  7. oltre ai giusti commenti aggiungo che tanti soldi vengono sprecati dal comune e regione,come luci,botti ed opere inutili.
    Bisognerebbe spendere ed investire prima dove c’è necessità .

  8. Sono extracomunitari? Sono maschi giovani e forti?Spacciano o delinquono? NO?
    Allora spiacenti, ma lo stato Italiano(barzelletta europea e mondiale) ed il Comune di Salerno(barzelletta nazionale) non possono fare niente. Non ci sono soldi.
    VERAMENTE VERGOGNOSA LA SITUAZIONE.
    ……………………
    se questa sfortunata famiglia chiedesse “asilo” ad un centro d’accoglienza di extracomunitari ?chissà. …

  9. Complimenti per la tua umanità, scommetto che fai parte di quella parte di gente che degli extracomunitari dici poverini e degli italiani in difficoltà che sono nullafacenti. Ma fammi il piacere,perdonami ma visto la tua umanità, ti auguro di trovarti nella stessa situazione e di trovare di fronte chi ti dice, non ti lamentare, vai a lavorare! Ma come ti permetti di giudicare, che ne sai, stanno cercando lavoro ma non lo trovano e poi se hai letto ha detto che vogliono pagare un affitto in base alle loro esigenze, essendo il marito in cassa integrazione! Dei soldi e case date agli immigrati non ti scandalizzi!

  10. Vera: l’unica cosa vera è la tua ignoranza. Da una ricerca OCSE pubblicata su “LaStampa” a inizio anno: “i lavoratori italiani stanno in ufficio o in fabbrica una media di un’ora e mezza in più dei loro colleghi tedeschi (7,8 ore contro 6,2). E questo si riflette sul consuntivo annuale: ogni 12 mesi gli italiani lavorano in media 1730 ore, cioè 367 in più dei tedeschi, che hanno il record di lavoratori meno impegnati al mondo”; e poi: “siamo stakanovisti quindi, ma qualcuno ci batte: i poveri greci, che hanno patito ancora di più la crisi economica, ogni anno passano in ufficio o in fabbrica una media di 2035 ore, che fanno 9 ore e un quarto al giorno.”
    Questo la dice lunga su come vengono passate le informazioni dai media, visto che nell’immaginario collettivo i tedeschi stanno a sgobbare h24 e italiani, greci e spagnoli stanno a cullarsi al sole con pizza mandolino e flamenco.
    Ma questo spiega pure quello che hanno fatto i tedeschi: grandi affari derivati dalla SVENDITA del patrimonio pubblico e privato dei “poveri” del sud, Grecia in primis. Se hanno fatto “acquisti” vuol dire che qualcosa di buono lo avevamo, ma hanno fatto passare l’idea che loro sono i buoni e noi gli spendaccioni.
    Riguardo questa famiglia, non stanno elemosinando nulla, da quello che si legge; semplicemente chiedono un aiuto per vivere “pagando un affitto”, NON chiedendo un posto in hotel come un immigrato clandestino qualunque, il quale è raccomandato dal PD e dall’europa dei sopraelencati burocrati e sfruttatori.
    Ultima nota: interessante notare come una monarchia (CarloIII) costrui l’albergo dei poveri a Napoli, una monarchia (V.EmanueleIII) istituì IACP, una dittatura (Mussolini) istituì l’INCIS (case popolari impiegati statali) e costuì migliaia di alloggi popolari (giusto i primi 3 esempi che mi vengono in mente) .. mentre una “democrazia di sinistra” (PD) di fatto dice arrangiatevi.. qualcosa non quadra

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.