Spacciano droga sul Lungomare, altri arresti della Polizia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
La Polizia di Stato, con il concorso delle altre forze dell’ordine sta fronteggiando con massimo impegno ed attenzione le problematiche di sicurezza sul lungomare di Salerno, luogo di ritrovo di cittadini e turisti, recentemente interessato dall’incremento della vendita ambulante abusiva e dallo spaccio di droga ad opera, in particolare, di cittadini gambiani, anche a seguito dei numerosi recenti sbarchi di migranti nel Porto di Salerno con conseguente aumento esponenziale di extracomunitari.

In apposite riunioni di coordinamento presso la Prefettura di Salerno sono state assunte decisioni finalizzate ad una incisiva azione di repressione attraverso una coordinata attività di intervento tra le Forze di Polizia statuali, coinvolgendo, in questo percorso, a pieno titolo, anche la Polizia Locale.

Da ultimo, sono stati convocati dal Prefetto di Salerno 3 Comitati Provinciali per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica rispettivamente il 20, il 26 e il 28 settembre 2017, con la partecipazione del Sindaco e di altri componenti della Giunta Comunale, nei quali sono state individuate le linee strategiche per combattere i lamentati fenomeni, rinviando poi per la pratica attuazione dei modelli operativi al Tavolo Tecnico del Questore.

Nei numerosi servizi, già attuati da lungo tempo, sono stati conseguiti apprezzabili risultati con l’impiego di personale della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e della Sezione Falchi della Squadra Mobile impiegati a contrastare lo spaccio degli stupefacenti ad opera, soprattutto, di soggetti di nazionalità gambiana e nigeriana.

In tale contesto sono stati effettuati, complessivamente, 20 arresti, di cui 17 per spaccio di sostanze stupefacenti con sequestro di grammi 259 di hashish, 134,72 di marjuana grammi 9 di cocaina, nonché 3 arresti per rapina e tentata rapina e 2 deferimenti a piede libero all’Autorità Giudiziaria per art. 73 comma 1 bis e 5° DPR 309/90.

Nell’ultima riunione di Comitato, si è stabilito di effettuare un intervento ancora più incisivo, coordinato con tutte le altre Forze di Polizia (ivi compresa la Polizia Locale) attuato nella serata di ieri, presso il Lungomare e nel Centro Cittadino con il supporto di personale di rinforzo Ministeriale dei Reparti organicamente inquadrati.

Nel corso degli stessi sono stati controllati una decina di cittadini extracomunitari per la maggioranza del Gambia, cinque dei quali sono stati condotti presso questi Uffici per gli accertamenti di rito.

In particolare uno dei fermati, trovato in possesso di gr 20,47 di sostanza stupefacente, del tipo marjuana, è stato denunciato a piede libero.

Successivamente, sempre sul lungomare di Salerno, è stato tratto in arresto un cittadino del Gambia per spaccio di stupefacenti, mentre, è stato segnalato alla locale Prefettura, altro cittadino gambiano, quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di gr. 1,36 di marjuana.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Quindi,gli stessi che vengono accolti al porto dalle autorità sono gli stessi che spacciano??
    Che schifo che mi fate.

  2. Bravi complimenti , ci voleva tanto . Sono messi che delinquono e nessuno ha mai mosso un dito. Se le forze dell ordine continuano così queste merde torneranno a casa loro di corsa

  3. Nessuna notizia della riunione di ieri?
    Pezzi dei centri sociali che dopo essersi fatti le canne insieme agli spacciatori di inizio lungomare, manifestavano per la vile aggressione che subiscono Senegalesi e Cingalesi( a dir la verità gente tranquilla ma che si sono in maniera irrispettosa appropriati di mezzo lungomare, anche le affacciate), dico a loro domani fate una manistazione anche per i parcheggiatori abusivi, non siate razzisti anche loro delinquono per mangiare.

  4. mentre al nord italia lo spaccio e’ inmano a marocchini algerini tunisini e nigeriani, al sud italia lo spaccio e’ inmano ai camorristi nostrani e ai gambiani e nigeriani che si muovono per conto loro!! che schifo!!!

  5. Vorrei segnalare che hanno ripreso a lavorare tutti i posteggiatori abusivi del centro!!!!!

  6. Guarda, giusto x rinfrescarti le idee …noi di spacciatori, non ne abbiamo mai avuti di nostro, sul lungomare cittadino e fino a qualche settimana fa, il GAMBIA, non sapevamo manco dove cazzo fosse ?!

  7. Insomma, andiamo a prendere sti sedicenti richiedenti asilo politico, fino in Gambia, x portarli qui, rifocillarli, vestirli alla moda e pulirli, pagandoli pure x poi, permettere che questi SPACCINO DROGA A LUNGOMARE LIBERAMENTE AI NOSTRI FIGLI??? Ma che razza di paese siamo noi???

  8. Che tutti questi extracomunitari che stazionano sul lungomare fossero delinquenti, lo si sapeva. Che spacciavano droga alla luce del sole e beatamente ed impunemente, lo si sapeva.
    Che le autorità locali gli hanno concesso di delinquere e far quello che volevano, è sotto gli occhi di tutti.
    Ma ricordate quando arrivavano ogni paio di settimane, migliaia ogni volta, e tutti a predicare accoglienza, amore, risorse, ecc?
    Tutti complici di questi delinquenti siamo, a partire dalle autorità tutte e i cittadini(buonisti)che forse inconsciamente hanno avallato il fenomeno sbarchi.
    Ho sempre pensato che noi non saremmo stati in grado di offrire alcunché,non ce lo abbiamo per noi.
    Case,lavoro, formazione, istruzione, assistenza varia. …..ma siamo coscienti di come la maggior parte del popolo italiano e salernitano vive? O veramente siamo diventati talmente stolti e incapaci di ragionare con il nostro cervello proprio così come vogliono che sia i “grandi e potenti “che ci governano e decidono oramai tutto al posto nostro?
    In tempi non sospetti, chi metteva in evidenza il fatto che non eravamo in grado di offrire NIENTE, ma come le capre obbedivamo senza batter ciglio ed accettando questa invasione avremmo compromesso le nostre stesse vite(non sto esagerando), veniva attaccato come fascita, omofobo, estrema destra e stron…e varie.
    Ora i vari Perbenisti e buonisti salernitani la pensano sempre allo stesso modo? Sono ancora convinti dell’accoglienza ad oltranza ed a prescindere? Ancora convinti che questi ospiti siano tutti bravi e buoni, che scappano da guerra e fame?Invito a leggere ed a documentarsi un po’ su tale “Kalergi”, credo che sia una cosa interessante, soprattutto per i Perbenisti.
    Concludo,bravi le forze dell’ordine, che anche se con MOLTO ritardo, sembra abbiano preso il problema dello spaccio di petto e lo vogliono eliminare.
    Sig. Ugo che dite?

  9. Addirittura chiedere il parere del Sig. Ugo !!!
    Siete veramente alla frutta e … mi raccomando alle prossime elezioni proponete il “Sig. Ugo” come sindaco e vi renderete conto che non potrete neanche uscire più di casa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.