Polla: all’Ospedale Curto De Luca inaugura il nuovo laser ad eccimeri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Importante inaugurazione per l’Ospedale Luigi Curto di Polla, nel Vallo di Diano dove sono terminati gli interventi strutturali ed in mattinata si è avuto il taglio del nastro del nuovo reparto di Oculistica. All’appuntamento ha presenziato anche il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca insieme al  Direttore Generale Dr. Antonio Giordano, al Direttore Sanitario del Presidio dr. Luigi Mandia e del Direttore del Reparto Oculistico dr. Giovanni Ioveno. Con loro anche tantissimi i sindaci, amministratori e referenti di Enti comprensoriali

Apparecchiature d’eccellenza che fanno fare al nosocomio salernitano un importante salto di qualità: si tratta del nuovo laser ad eccimeri costato circa 750mila euro che proietta all’avanguardia la Sanità pubblica in provincia di Salerno creando le condizioni per l’utenza di usufruire un servizio all’altezza dei tempi nell’ambito della chirurgia refrattiva per le patologie oculari.

Bisogna ripartire dalla sanità – le prime parole di De Luca alla platea di medici e amministratori presenti – oggi stiamo risalendo qualitativamente in termini di servizio sanitario. Il laser ad eccimeri è una straordinaria opportunità, calcolato che un altro apparecchio cosi è presente solo al Monaldi di Napoli“.

L’obiettivo – ha proseguito De Luca – è potenziare tutte le chirurgie del Curto per far sì che diventi un vero e proprio punto di eccellenza che nulla invidia alle altre strutture sanitarie del territorio nazionale. È assurdo che una persona malata è costretta a migrare nella vicina Basilicata per curare un tumore“.

“Stiamo lavorando per valorizzare i beni culturali del Vallo come la Certosa di Padula – ha dichiarato De Luca – e stiamo investendo molto in agricoltura. Ci sono tutti i presupposti perchè si apra una stagione di sviluppo. Puntiamo molto anche alla valorizzazione del Monte Cervati. Il Vallo di Diano è un territorio amico, lo porto nel cuore, calcolato che qui è partita la mia carriera amministrativa”.

Porteremo la banda larga nel Vallo – ha annunciato – bisogna solo lavorare con determinazione. Non vendiamo fumo ma lavoriamo concretamente per lo sviluppo sostenibile della Campania“.

IL LASER A ECCIMERI

Un laser a eccimeri (o laser a ecciplessi) è un dispositivo che produce luce laser nella regione dell’ultravioletto, impiegato nella chirurgia refrattiva e nella produzione di semiconduttori. Il termine eccimero è la contrazione di dimero eccitato e si riferisce al materiale con cui la luce laser viene prodotta.

L’emissione di luce laser è resa possibile dal fatto che una molecola di eccimero possiede uno stato eccitato di legame ed uno stato fondamentale di non-legame, questo perché i gas nobili sono normalmente inerti e non formano legami chimici con altri elementi. Tuttavia, quando vengono eccitati (tramite una scarica elettrica o un fascio di elettroni) gli atomi dei gas nobili possono legarsi temporaneamente in dimeri (molecole composte da due atomi di gas nobile) o complessi con atomi di alogeni. Tali dimeri e complessi cedono il loro eccesso di energia emettendo un fotone e tornando nel loro stato fondamentale, dove nell’arco di pochi picosecondi si dissociano nuovamente in atomi isolati.

La maggior parte dei laser a eccimeri funziona con alogenuri di gas nobili. La lunghezza d’onda della luce laser prodotta dipende dalla molecola usata; in genere la luce prodotta ricade nelle frequenze dell’ultravioletto. L’elevata energia della luce ultravioletta li rende utili in microchirurgia (in special modo quella oftalmica), nella litografia, nella produzione di semiconduttori e in applicazioni dermatologiche.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.