Pucino migliora, ma il dubbio a destra resta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il ritorno in campo di Raffaele Pucino si avvicina. Il terzino ex Vicenza da qualche settimana ormai fa i conti con una fastidiosa lombalgia e per il mal di schiena ha saltato le ultime gare. Dopo il consulto specialistico al quale è stato sottoposto, però, il casertano è stato autorizzato a tornare ad allenarsi. E ieri, anche se a ritmo blando e senza forzare, ha svolto l’intera seduta con i compagni. Pucino potrà giocare già sabato contro l’Ascoli? Difficile dirlo oggi. Con l’impegno in nazionale di Kiyine, ovviamente, il maggiore indiziato a prendere il posto sull’out di destra sarebbe proprio lui.

Ma solo se fosse in condizione di garantire un minutaggio adeguato. In caso contrario, invece, mister Bollini dovrebbe inventarsi qualcosa. Con i soli Mantovani e Schiavi disponibili come centrali e con Vitale che dovrebbe essere nuovamente adattato come terzo difensore, il tecnico di Poggio Rusco deve risolvere il rebus relativo al ruolo di esterno di destra (sulla fascia opposta sarà confermato Zito). Oltre a Pucino potrebbero disimpegnarsi sulla fascia Di Roberto (che, sebbene sia un mancino naturale, spesso ha giocato in quella posizione a Crotone, nel 3-4-3), Gatto (che però è al rientro dopo un mese di stop ed ha pochi minuti nelle gambe) ed eventualmente uno dei centrocampisti più dinamici (magari Odjer).

Il ritorno a disposizione di Ricci regala una freccia in più a Bollini per il centrocampo, che dovrebbe puntare sue due uomini disposti in linea (l’intoccabile è Minala, vedremo chi farà coppia con il camerunense). Trattandosi di una gara casalinga, molto probabilmente Bollini dovrebbe rispolverare il modulo con il fantasista. Sprocati, dunque, dopo le polemiche seguite alla sua iniziale esclusione dall’undici base al Tardini, dovrebbe tornare titolare e dovrebbe agire alle spalle di Rodriguez e Bocalon. A meno che il trainer granata non decida di concedere una chance a Rosina, già impiegato nel finale del match di Parma assieme a Sprocati a ridosso del centravanti spagnolo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.