Mogos suona la carica nell’Ascoli: “Vincere aiuta a vincere”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con Favilli in nazionale e Bianchi praticamente out a causa di uno stato di affaticamento muscolare, il duo Maresca-Fiorin confida nel recupero di Buzzegoli e Mignanelli, che stanno lavorando a scartamento ridotto in questi giorni. Per quanto riguarda la sostituzione di Favilli, al centro dell’attacco potrebbe disimpegnarsi Rosseti (in alternativa è pronto Santini). In mediana, invece, Bianchi dovrebbe marcare visita e al suo posto potrebbe esserci una chance per Addae. La difesa, invece, se recuperasse in tempo utile Mignanelli, sarebbe confermata in blocco.

Nel 4-3-3 proposto dal duo Maresca-Fiorin, dunque, davanti a Lanni dovrebbero trovare posto Mogos, Padella, Gigliotti e Mignanelli; in mediana dovrebbero giocare Addae, Buzzegoli e Carpani; in avanti Lores Varela, Rosseti e Baldini. A due giorni dalla sfida dell’Arechi il terzino Vasile Mogos ha parlato in conferenza stampa del suo inizio di stagione e della gara con la Salernitana: “Lo scorso anno ho giocato poco, è vero, ma non è stato facile per me cambiare squadra a gennaio; era il salto di categoria che avevo sempre sognato di fare, ero pronto a mettermi in gioco; scendere poco in campo mi ha anche aiutato a crescere come calciatore e come uomo.

Quest’anno sono ripartito con l’intenzione di entrare subito in condizione, anche se, essendo fisicamente grosso, entro in forma un po’ più tardi; peraltro soffro molto il caldo, non vuole essere una scusa, ma per uno che viene dalla Romania, dove le temperature scendono anche 30° sotto zero… Sento la fiducia dello staff tecnico, il Mister è molto preparato, così come tutto lo staff, quello che chiamo la “squadra fantasma”: ci danno una grande mano, non ci fanno mancare niente, ci preparano nei minimi particolari, ci spiagano i più piccoli dettagli e questo fa sicuramente la differenza. Con il Palermo abbiamo conquistato un punto importante, abbiamo giocato una buona gara. A Salerno andremo con l’intenzione di prenderci altri punti che ci servono per la classifica. Vincere aiuta a vincere”.

Il difensore rivela anche un particolare della sua vita privata: “Nei momenti di difficoltà trovo conforto nella mia famiglia, siamo molto uniti e loro sono il mio stimolo più grande; quando sono in campo e mi sento stanco penso a quando i miei genitori si svegliavano alle quattro del mattino per andare a lavorare. Quella sì che è una fatica, non la mia, ora sono io a lavorare per loro e mi danno una carica in più”.

A chi gli ha chiesto qual è stato l’attaccante più difficile da marcare in questo inizio di campionato ha detto: “Nell’Ascoli in allenamento sono tutti difficili da marcare se sono in forma, Favilli fisicamente è molto forte e se prende posizione è difficile da marcare; l’altro è Lores Varela, con la palla al piede è difficile fermarlo, non sai mai dove va. Invece per quanto riguarda gli avversari non ho un nome in particolare fra gli attaccanti affrontati quest’anno, in difesa lavoriamo bene con la linea, quindi per ora non ricordo qualcuno che ci sia sfuggito via”.

Mogos ha parlato anche di come è cambiato il suo ruolo col modulo di Fiorin: “Ho avuto la fortuna di avere anni fa Mister Civeriati, che faceva giocare più o meno allo stesso modo con i terzini che dovevano giocare molto la palla; quindi quando in estate abbiamo iniziato a lavorare col nuovo staff tecnico ero un po’ avvantaggiato”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.