Salerno: tensione nel centro storico, Polizia sgombera il ristorante di Avallone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Parapiglia ieri nel centro storico di Salerno. Il titolare del ristorante “Peppe a’ Seccia” di via Antica Corte si è opposto con tutte le forze all’applicazione della sentenza del Tribunale di Salerno emessa nel 2015 e che disponeva il ritorno dei locali ai legittimi proprietari.

Ci sono voluti quattro agenti, una volante di pattuglia e almeno altrettanti funzionari di polizia per placare l’ira di Luca Avallone stando a quanto scrive il quotidiano La Città oggi in edicola.

I proprietari dei locali -. dimostrata la morosità del ristoratore, hanno ottenuto di poter disporre nuovamente dell’immobile che, però, era ancora occupato da tutto l’arredo e la strumentazione del ristorante.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. ma il soggetto in questione è stato arrestato? secondo la legge chi oppone resistenza a pubblico ufficiale dovrebbe essere tratto in arresto, non sapete nulla in merito?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.