ADI – Ass. Datori di Lavoro Italiani: nota su incidenti sul lavoro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono in continuo aumento gli incidenti sul lavoro, soprattutto quelli che causano la morte.

Questi dati non possono far distogliere l’attenzione dall’applicazione della normativa in materia di sicurezza sul lavoro. La ratio delle norme, in tale materia, affonda le sue radici nelle antiche lotte sociali nel mondo del lavoro.

Le conquiste avvenute nel frattempo non possono essere messe in discussione dai nuovi modelli di business o da modi di intendere le relazioni sindacali solo come un fatto burocratico.

Il lavoro non è solo una necessità dell’uomo ma è soprattutto un modo per evitare la perdita di dignità sociale.

L’occidente industrializzato e tecnologico, seppur in periodo di forte recessione, non può dimenticare che il lavoro è a servizio dell’uomo e non viceversa.

La burocrazia delle norme, seppur animate dai migliori propositi ha rischiato di produrre effetti paradossali. Infatti, sembra aver prodotto un arcipelago di illegalità in cui alligna la cultura del ciclostile e del timbrificio che sembrano essere diventati l’unica bussola di orientamento nel settore.

Tutto ciò non e più accettabile in quanto si rischia di mettere in discussione il valore più importante che è la vita, sia per l’uomo lavoratore sia per chi non lo è.

Di conseguenza questa stortura non può essere che oggetto di decisa azione di contrasto.

E’ nostra intenzione, nelle prossime occasioni di firme di contratti di lavoro porre al centro delle tutele la questione che riguarda la sicurezza sul lavoro attraverso modelli di formazione certe e modelli di partecipazione che non siano solo delle grida manzoniane.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.