Lascia il marito per un altro, lui si uccide e Maria scompare un anno dopo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Quando Maria Chindamo scomparve in una circostanza misteriosa e inquietante, era passato un anno dal suicidio dell’ex marito, depresso dopo la fine di un amore nato sui banchi di scuola, culminato nel matrimonio e nella famiglia e giunto al capolinea quando lei decise di lasciarlo per un altro uomo. Un dettaglio che non è sfuggito agli inquirenti e che è sempre stato ampiamente considerato nel corso delle indagini.
Due scomparse misteriose e preoccupanti, a distanza di poco più di cinque mesi, nello stesso paese di circa 5000 abitanti in provincia di Reggio Calabria. A Laureana di Borrello due famiglie, tra cui non intercorre alcuna relazione, si chiedono se le vicende dei loro cari scomparsi da diversi mesi siano in qualche modo collegate. Due misteri apparentemente distinti ma che, come riporta ‘Chi l’ha visto?‘, sono avvenuti nello stesso luogo, a breve distanza di tempo e con modalità molto simili.
L’imprenditrice Maria Chindamo, 44 anni, e l’agricoltore Vincenzo Freiland, 84, si conoscevano di vista, ma sono scomparsi in circostanze preoccupantemente simili. La donna, infatti, era scomparsa nel nulla il 6 maggio 2016, quasi un anno dopo il suicidio dell’ex marito, Ferdinando Punturiero, avvenuto l’8 maggio 2015. L’uomo non accettava che la moglie potesse averlo lasciato per un altro e, dopo aver vissuto un periodo di crisi depressive, si tolse la vita. Il 6 maggio dell’anno scorso Maria, che nel frattempo aveva preso il comando dell’azienda agricola di Ferdinando, doveva incontrarsi con un suo dipendente di origini est-europee, ma a quell’appuntamento non si presentò mai: Alessandro Dimitrov, non vedendola arrivare, si allontanò e a breve distanza trovò l’auto di Maria, aperta e col motore acceso, con gli effetti personali della donna all’interno e diverse tracce di sangue.

La scomparsa di Maria a quasi un anno dal suicidio dell’ex marito fece subito pensare gli inquirenti a una vendetta. Il corpo della donna è stato cercato, invano, anche nei terreni di proprietà dei familiari di Ferdinando. Le tracce di sangue, d’altronde, facevano pensare al peggio e Vincenzo Chindamo, il fratello di Maria, aveva più volte lanciato un appello: «Maria è una donna forte, una mamma affettuosa, una lavoratrice instancabile. Lei, come ogni donna, non può pagare per le proprie scelte; chi le ha fatto del male o sa qualcosa deve farsi un’esame di coscienza, ci sono soprattutto due bambini senza un padre né una madre». Nel tempo si è anche venuto a creare un clima irreale tra le famiglie Chindamo e Punturiero: Vincenzo ha affermato che «dalla scomparsa la famiglia di Ferdinando non si è più fatta sentire».

Vincenzo Freiland è scomparso da Laureana di Borrello quasi un anno fa: era il 16 ottobre del 2016 quando l’uomo disse alla moglie di volersi recare in un campo di sua proprietà per dare da mangiare alle galline. Non ha mai fatto ritorno a casa e non è mai stata neanche trovata la sua Ape Piaggio. Poco distante dai suoi terreni, però, fu ritrovata una sua scarpa, completamente macchiata di sangue. Un’inquietante analogia con la scomparsa di Maria, anche perché il terreno di Vincenzo affaccia proprio sulla strada che la donna avrebbe dovuto percorrere per recarsi presso l’azienda agricola dove era previsto l’incontro con il suo dipendente
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.