L’evento Luci d’Artista si farà: Comune tranquillo dopo ricorso a Tar

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
«Non esistono motivi per un ricorso al Tar». A dirlo il sindaco Vincenzo Napoli dopo il ricorso presentato dalla Blachere contro il provvedimento di aggiudica del bando relativo all’organizzazione della manifestazione Luci d’artista

La Blachere, multinazionale con sede legale in Francia, invoca «l’annullamento – previa concessione delle misure cautelari – della determina dirigenziale n.3332 del 28 luglio 2017 con la quale veniva approvato l’esito della gara per il triennio 2017-2020 del programma “Luci d’Artista”, di tutti gli atti collegati al bando stesso», nonché di tre delibere del consiglio comunale – tra il 2015 ed il 2016 – con le quali l’assise del Salone dei Marmi ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Gea Commerciale Spa in Salerno Energia Vendite Spa.

Secondo l’impianto accusatorio tutto partirebbe dall’ingresso indiretto di Iren nel capitale sociale della holding partecipata del Comune, trasformando la stessa società piemontese in un vero e proprio «socio d’affari» di Palazzo Guerra. In pratica per i francesi ci sarebbe un «palese conflitto d’interessi» legato alla circostanza che stazione appaltante e aggiudicataria «sono soci in affari».

Di contro il Sindaco Napoli replica:  «Siamo sereni, la procedura è regolare». E poi aggiunge:  «Sembrerebbe una presunzione proditoria. Abbiamo la tranquillità degli atti compiuti e credo che non ci saranno particolari problemi, ma stiamo seguendo la vicenda con attenzione e zelo».

E poi su Luci d’Artista dice: «Si tratta di una kermesse a carattere internazionale – rimarca – vada sé che richiama gruppi particolarmente agguerriti e interessati. Noi abbiamo fatto gli atti come era giusto che fossero fatti, se qualcuno ritiene di essere stato vulnerato ha fatto il suo ricorso al Tar. Lo valuteremo  -conclude –ma credo che non ci sia la sostanza per un ricorso».

 

Foto Comune.Salerno.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Forza Francesi! già limitare l’evento al periodo natalizio (8dicembre – 6 gennaio) sarebbe una grande vittoria per i salernitani che ogni anno si vedono sfrattati dalla propria città in favore di questo turismo usa&getta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.