Sicurezza a Salerno, De Luca: «Cacciamo via i delinquenti»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Torna a parlare di sicurezza a Salerno il Governatore della Campania Vincenzo De Luca. Nel corso del consueto appuntamento del venerdì su LIRATV l’ex sindaco di Salerno, nella seconda parte del programma affronta argomenti legati alla città di Salerno. Il primo tema trattato è quello della pulizia della città: «Dobbiamo migliorare molto sul piano della pulizia e della raccolta differenziata. C’è bisogno di una diversa organizzazione per lo svuotamento delle campane per la raccolta del vetro. Ci sono dei riardi, dobbiamo fare di più»

Poi l’affondo sulla sicurezza e sulle presenze di stranieri in città: «Ho visto che gli stranieri si vanno convincendo nell’utilizzare l’area indicata dal Comune per la vendita dei loro prodotti, diciamo etnici anche se alla fine è merce contraffatta. Purtroppo invito tutti ad avere gli occhi aperti sulla sicurezza in città. Abbiano rilevato fenomeni di spaccio di droga ed atteggiamenti violenti nei confronti dei vigili urbani e non solo. Tra poco dovremo chiedere il permesso a queste persone per poter passeggiare a lungomare.

Rinnovo l’invito ad avere la mano ferma nei confronti dei delinquenti che creano un clima di insicurezza. Basta con i fenomeni di accattonaggio davanti alle chiese, alle farmacie ai supermercati. Queste persone devono essere eliminate dalla nostra città. Non possiamo passare la vita a difendere la nostra serenità. A Piazza San Francesco c’è sempre quello straniero che si nasconde dietro agli alberi per non farsi vedere.  E basta con il pietismo.

Quello straniero che chiedeva l’elemosina davanti al supermercato a Torrione e che fermai assieme ai vigili alle 10 del mattino aveva in tasca 110 euro e tre cellulari di ultima generazione.  Chi vi parla ne ha mezzo di cellulare e di vecchia generazione. L’unica persona autorizzata a vendere i fazzoletti al semaforo è Robertino. Gli abbiamo dato anche la cittadinanza salernitana.

Una persona educata, garbata, civile. E’ l’unico incrocio dove possiamo avere queste presenze.  Se invece troviamo quel pinguino che fa il rappresentante dei senegalesi e che  parla come se fosse il nostro padrone dico che prima lo cacciamo dalla città e meglio facciamo»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Che seguano i fatti, siamo al collasso, occupazione del lungomare, accattonaggio molesto e sudicio, città maleodorante, bisogna metterci le mani e non fare propaganda pre-elettorale, la destra ha capito che l’italiano può accettare la crisi ma non la mortificazione sul suo territorio.

  2. Cominciamo a dare un sindaco a questa citta’, il carciofone attualmente in carica, ritornasse a fare l’architetto, e lasciasse posto e ruolo, a persone degne di questo nome…

  3. Sign. De Luca
    Alla sua veneranda età si rende conto di cacciare i delinquenti??? Lei è troppo lento per risolvere i problemi. Ma prima cosa faceva?? Pensava,Pensava e pensava come bloccare i delinquenti e ci ha messo trent’anni per ipotizare soluzioni??Troppo tempo per essere credibile,a breve alla sua veneranda età la pensione e tutta tua, al popolo resta immondizia e delinquenti.

  4. Ma se le ******** dal Gambia, siete andate a prenderle fino nel loro paese, x portarle qui, rifocillarle e vestirle, mettendole poi nei centri di accoglienza dai quali potessero uscire e rientrare quando volessero…e soprattutto, dopo essere andati a spacciare droga a lungomare?????? De Luca, ma vuoi prenderci x il culo fino alla fine??? Basta !!! (Dott.Esposito, la prego, pubblichi integralmente – grazie)

  5. Restituite i soldi che vi ha dato l’Europa per l’accoglienza degli extracomunitari e fate una cernita di chi merita e chi no di restare a Salerno

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.