Verso Ravello Capitale della Cultura, riunione con Prefettura e Questura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Che la sicurezza fosse un valore imprescindibile per la candidatura di Ravello e della Costa d’Amalfi a Capitale della Cultura Italiana 2020 lo si è detto più volte, fino ad occupare un ruolo importante all’interno del dossier presentato lo scorso 16 settembre al MiBACT. Nella giornata di ieri un importante incontro si è svolto a Salerno presso il Palazzo di Governo; intorno al tavolo i vertici di Prefettura, Questura e Carabinieri con il Sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino e il responsabile del progetto, Secondo Amalfitano, si è parlato ancora di sicurezza e della realizzazione dei tanti progetti contenuti nelle 60 cartelle del dossier.

L’incontro è servito per ulteriormente approfondire le scadenze della road map verso la nomina a Capitale Italiana della Cultura 2020, ma soprattutto a rinsaldare una sinergia fondamentale per il buon esito finale, anche in considerazione della circostanza che, con l’adesione al progetto della Città di Salerno, il nostro resta l’unico dossier a rappresentare a Roma l’intera provincia di Salerno.

Il lavoro delle 15 Amministrazioni coinvolte non si ferma nemmeno in questo lasso di tempo che porterà nel prossimo mese alla designazione delle 10 candidature finaliste. “Con Prefettura e Questura abbiamo approfondito a 360 gradi le varie problematiche – ha detto Secondo Amalfitano al termine della riunione – come sempre abbiamo lavorato in piena condivisione di intenti e in un’atmosfera di gioiosa cordialità, quindi andiamo avanti più convinti che mai della bontà del nostro lavoro”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.