Piano anti caos a Salerno: «Nei week end centro chiuso ai non residenti»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
La manifestazione Luci d’Artista quest’anno si farà? Verrà rispettata la data del 3 novembre per l’inaugurazione della kermesse? Quali effetti avrà sul commercio e sull’immagine della città il ricorso al Tar della società francese seconda classificata nel bando triennale per la gestione delle Luci?

Sono queste le domande più ricorrenti fuori e dentro palazzo di Città dopo aver notato sul volto del governatore, ieri a LIRATV, una evidente preoccupazione per quanto sta accadendo. E mentre dagli uffici del Sindaco trapela ottimismo sicuri di aver fatto tutto in piena regola e senza problemi restano i dubbi sul montaggio dei 27 chilometri lineari di installazioni in quella che rischia di diventare la più grande corsa contro il tempo per le luci a Salerno.

E mentre il presidente della commissione Trasparenza del Comune, Antonio Cammarota, attende l’assessore al bilancio del Comune Roberto De Luca per far luce e chiarezza sul bando c’è chi guarda avanti e si proietta con la testa all’evento proponendo delle valide alternative per contrastare l’inevitabile caos causato dalla kermesse. Si tratta dei consiglieri comunali Donato Pessolano , Lucia Mazzotti e Giuseppe Ventura durante la commissione Mobilità tenutasi nella giornata di ieri hanno lanciato l’idea di chiudere al traffico, nei week end, ai non residenti, le arterie centrali della città

Un’idea – come riporta La Città – per provare a decongestionare il traffico cittadino e, soprattutto, garantire ai residenti di potersi muovere e parcheggiare tranquillamente con le proprie automobili.

In pratica i visitatori potranno far sostare le loro auto nei parcheggi a pagamento non centrali come quelli, ad esempio, dello stadio Arechi o di via Robertelli a Torrione o di via Porto. Da lì si dovrà garantire un servizio navette che porti le persone nel centro de poi le riporti all’area prescelta per il parcheggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. l’ideale e la scelta giusta sarebbe che le luci non si facessero proprio.. ste 4 lampadine cinesi

  2. Volevo far notare ai geniali proponenti che non tutti i “fuori centro” raggiungono Salerno per le luci e in più può darsi che, come il sottoscritto, abbiamo al centro un garage di proprietà pur abitando fuori Salerno , il quale ha anche un abbonamento al Verdi il sabato: mi rimborsano???????

  3. Salernitano di fuori, hai ragione! Vorrei aggiungere: come si farà a vedere chi è residente o meno? Lunghissime file ai “varchi”? E come la mettiamo con i turisti che giungono a Salerno in macchina? E a chi ha ancora i genitori a Salerno sarà “proibito” andare a trovarli? La verità è che le luci d’artista tengono in ostaggio una città intera, solo per il piacere dei ristoratori. A proposito, se come dicono gli amministratori i turisti “portano” tantissimi soldini in città, mi aspetterei di vedere i gettiti dei commercianti nei confronti di Comune e Stato aumentati. E’ possibili conoscere i dati reali? Ce li mostrate? Diversamente, è solo Sagra paesana.

  4. Via Robertelli!?!?! Ma risulta ai consiglieri che Torrione è a 300 metri dal Centro!?!?!Conoscono al viabilità della zona!??!

  5. semplice basta fare dei pass e darli ai richiedenti che presenterannoi istanza che poi andranno a ritiirarli presso il comando della Polizia Municipale, dovranno esporlo sul parabrezza del veicolo, gli altri …i forestieri fano come si fa in tutte le atre città d’Italia.

  6. Complimenti!Potrebbe bastare fare più o meno 30000 PASS, naturalmente con documentazione(certificato residenza, solo del richiedente il pass o di tutti i componenti della famiglia????) da controllare prima del rilascio (a meno che non voglia considerare gli abitanti oltre foce Irno anch’essi “forestieri”), considerando che tra 30 giorni si inaugura la festa ….1000 pass al giorno…..mi sembra proprio semplice!!!Per non parlare dei costi che tale operazione potrebbe avere), chissà se conosci già la lunga ed estenuante trafila per il permesso di sosta. Ad ogni modo : hai anche una soluzione per quelli che pur risiedendo fuori hanno un garage di proprietà al centro per il quale pagano IMU e Passo carrabile al Comune??????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.