Spacciatori e abusivi sul lungomare: Questore ”chiude” porto turistico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Non ci sta, il Questore di Salerno, a veder parificare il coordinamento interforze sul lungomare ad una operazione-spot, di facciata. Pistola nella fondina sotto la giacca, Pasquale Errico si dimostra uomo d’azione anche quando è dietro la scrivania. “Questi spuntano come funghi. Li arrestiamo ma vengono subito rimpiazzati”, dice. Parla degli extracomunitari spacciatori: “L’altra sera ne abbiamo presi altri due, del Gambia. Sappiamo che per sfuggirci si rifugiano sugli scogli, sul molo del porto turistico Masuccio Salernitano.

Perciò ho dato subito seguito a quanto è emerso in Prefettura sede di comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico incontrando i funzionari dell’Autorità Portuale per verificare la fattibilità della interdizione al passaggio sul molo di sottoflutto. Pensiamo di mettere delle inferriate, delle cancellate”. Il discorso è complesso: “Non ci fermiamo all’arresto ma indaghiamo per capire dove e da chi, questi stranieri, si riforniscono di sostanza stupefacente da spacciare. La Squadra Mobile preso ci sottoporrà le risultanze a cui è giunta”. Sugli abusivi: “Quando sanno che ci sono le pattuglie restano seduti e non dispiegano i bustoni fino al passaggio delle auto. Ma non va bene: sabato sera abbiamo sequestrato questi grandi involucri e consegnato i proprietari alla Polizia Locale per gli approfondimenti del caso”.

Fonte La denuncia.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Controllate le uscite con cani antidroga presso la stazione ferroviaria metodo semplice poco dispendioso e anche dissuasivo….camminate in borghese come normali cittadini e non con moto o macchine per farvi notare e credo che i risultati si vedranno subito,se un’auto o moto civetta circola sul lungomare non ci vuole un’indovino per capire che si tratta di agenti in borghese……Ma!!!!!!!!

  2. prima si alimentano gli sbatchi incontrollati poi fanno la caccia ai migranti per la legalità !!!! quanta ipocrisia si gioca sulla pelle dei cittadini

  3. ieri il lungomare era pieno di abusivi con merce esposta sulle panchine e sui tubi ostruendo la visuale del mare e impossibilitati a sederci, credo che adesso si stia esagerando veramente, signor questore è arrivato il momento di agire, il limite è stato superato abbondantemente.

  4. In conclusione. …..dopo averci sottratto il lungomare e privatoci del diritto di una passeggiata lato mare, ora ci verrà impedito pure l’accesso pedonale al “Pennello”?
    Dove al pari della lungomare era luogo sacro di passeggiate per intere famiglie salernitane e non. Ma chi ha scritto l’articolo?
    《Pistola sotto la giacca e sempre pronto all’azione. ….》uanm, e chi è,Charles Bronson(il giustiziere)?
    Sinceramente tutta st’azione da quando si è insediato a Salerno non si è vista,né da parte sua né da parte dei suoi uomini.

  5. Salerno era un schifo adesso fa vomito e davvero deplorevole che le istituzioni non fanno nulla e lo stato pensa a giocare…speriamo arrivino presto elezioni per mandare via la sinistra e votare estrema destra, caro questore e prefetto togliete uomini delle forze dell’ordine dagli uffici e buttateli per strada

  6. cani antidroga nel sottopasso della stazione uscita dei binari come avviene regolarmente nelle altre citta d’italia!!!

  7. ma il questore se e’ uguale al prefetto dell’operazione parcheggiatori allora stiamo inguaiati fuoco di paglia come tutto il pd-renzi-de luca tante chiacchiere e niente fatti,parcheggiatori in ogni dove,spacciatori come funghi e ringraziamo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.