I fatti del giorno: giovedì 12 ottobre 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
BATTISTI, TEMER REVOCA STATUS RIFUGIATO POLITICO
ESTRADIZIONE SE CORTE SUPREMA NON CONCEDE HABEAS CORPUS

Il presidente brasiliano Temer ha deciso di revocare lo status
di rifugiato politico a Cesare Battisti, che potrebbe dunque
essere estradato in Italia se il Supremo tribunale federale non
concedesse l’habeas corpus richiesto dagli avvocati dell’ex
terrorista dei Proletari armati comunisti condannato
all’ergastolo per quattro omicidi.
—.

ROSATELLUM: INCASSATE DUE FIDUCIE, OGGI TERZA E VOTO FINALE
M5S E MDP IN PIAZZA. TENSIONE NEL PD. CRITICHE DA NAPOLITANO

Stamattina alla Camera il terzo voto di fiducia sul Rosatellum;
nel tardo pomeriggio possibile voto finale. Ieri le prime due
fiducie. M5s e Mdp si prendono le piazze intorno a Montecitorio
per la rivolta contro la riforma elettorale. Tensione nel Pd. E
D’Alema attacca: “Legge inaccettabile, la dirigenza logora la
democrazia”. Anche Napolitano critica lo stop al dibattito.
—.

CATALOGNA, ULTIMATUM DI RAJOY: FERMATEVI ENTRO LUNEDÌ
OK A MADRID DA SOCIALISTI E UE. PUIGDEMONT: NIENTE CONDIZIONI

Ultimatum di Rajoy alla Catalogna: entro lunedì fermi la
dichiarazione d’indipendenza o sarà commissariata secondo
l’articolo 155 della Costituzione. Socialisti spagnoli e Ue si
schierano con Madrid. Puigdemont chiede dialogo senza
condizioni, ma il premier spagnolo replica: “Non si media fra
legge democratica e illegalità”.
—.

MIGRANTI, OGGI VERTICE ITALIA-TUNISIA PER PIU’ RIMPATRI
STRASBURGO CHIEDE SPIEGAZIONI A ROMA SU ACCORDI CON LIBIA

Oggi riunione del Comitato tecnico italo-tunisino sulla
sicurezza per definire nuove iniziative volte a rafforzare il
controllo delle coste e accrescere i rimpatri di migranti.
Duello tra Roma e Strasburgo intanto sugli accordi con la Libia:
il Consiglio d’Europa scrive all’Italia chiedendo chiarimenti
sul sostegno operativo a Tripoli.
—.

NUCLEARE, NBC: TRUMP VUOLE DECUPLICARE ARSENALE USA
LUI REPLICA: FICTION. OGGI PRESIDENTE PARLA SU ACCORDO IRAN

Oggi a Washington conferenza stampa di Trump sull’accordo sul
nucleare iraniano. L’Nbc rivela intanto che il presidente Usa
avrebbe detto ai vertici militari di voler decuplicare
l’arsenale americano, tornando alle 32mila testate che gli Usa
avevano negli anni ’60. Lui replica accusando la testata di fare
“pura fiction”.
—.

ECONOMIA ILLEGALE IN CALO, MA VALE 12,6% DEL PIL
OGGI DATI PRODUZIONE INDUSTRIALE UE E DISOCCUPAZIONE USA

L’economia sommersa e le attività illegali in Italia valgono 208
miliardi di euro, il 12,6% del Pil. E’ la stima dell’Istat per
il 2015, che ne mostra però una brusca diminuzione. Oggi da
Bruxelles i dati sulla produzione industriale Ue. Dagli Usa
attesi quelli sulle richieste di sussidi di disoccupazione. A
Washington oggi meeting di Fmi e Banca mondiale, con Draghi. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.