Facebook chiude il profilo della figlia morta, la disperazione della madre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Impossibile superare il dolore lancinante ed angosciante della perdita di un figlio. Ancor più difficile farlo se in ogni angolo c’è qualcosa che lo ricorda.

Eppure per mamma Consuelo, entrare nel profilo Facebook della figlia morta, rivedere le vecchie foto ed i commenti tra gli amici era una consolazione di cui adesso dovrà fare a meno.

Da mercoledì pomeriggio la mamma Consuelo Zoja non può più accedere al profilo della figlia. Forse la segnalazione che si trattava di un profilo di un utente deceduto ha dato il via alla chiusura. Account e password, ovviamente condivisi a suo tempo con Jessica, non vengono più accettati. In automatico è stato generato il profilo In memoria di Jessica Tellatin, ma alla mamma è stata tolta la possibilità di entrare in quello che la figlia si era creata alcuni anni fa.

Lo sfogo è quello comprensibile di una mamma che ora non riesce più a vivere quei brevi istanti di pausa da un dolore devastante. L’ultimo accesso mercoledì pomeriggio, come faceva anche quando Jessica era accanto a lei, per svagarsi un po’, ma poco dopo la password non viene più accettata. Così da un momento all’altro la mamma non può più rileggere i pensieri di Jessica, o vedere le foto che aveva postato e che entrando nel profilo poteva condividere.

«Facebook mi ha portato via Jessica ha racconta la mamma ieri mattina tanto arrabbiata quanto triste -, c’erano foto e frasi postate da lei in questi anni che non potrò più rivedere. Anche quando Jessica era qui con me entravo nel suo profilo, e lei faceva lo stesso con il mio. Non essendo molto abile con queste cose lei controllava che non facessi condivisioni poco opportune. Dopo la sua scomparsa l’accesso virtuale mi dava l’idea di averla ancora qui. Sembra una stupidaggine, ma per me significava tutto. E’ un gran dolore».

Ieri pomeriggio il nipote di Consuelo ha cercato di capire cos’è accaduto. Ha inviato un messaggio al centro assistenza di facebook per chiedere che venga riattivato il profilo di Jessica, a cui tanto era legata la mamma. E la risposta fa sperare che la segnalazione venga esaminata, in base alle normative del social network.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.