Battipaglia: lavoravano Pellet senza autorizzazione, sequestrato capannone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Blitz della polizia municipale guidati dal tenente colonnello Gerardo Iuliano nella zona industriale di Battipaglia. Posto sotto sequestro un capannone di 4500 m quadri adibito alla fabbricazione di pellet che operava senza alcuna autorizzazione. L’intervento  è stato sollecitato dalla sindaca Cecilia Francese a seguito dell’odore acre e della colonna di fumo che questa mattina hanno letteralmente invaso la città.

Il sopralluogo è avvenuto con il contributo del l’arch. Costantino dell’ufficio ambiente del Comune di Battipaglia, alla presenza dell’assessore all’ambiente Stefania Vecchio. Il titolare responsabile dell’attività illecita ed i proprietari dell’immobile sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.

«Attenzione massima al controllo del territorio per evitare ulteriori danni all’ambiente – dice la sindaca Cecilia Francese -. L’operazione portata a termine dalla polizia locale e dall’assessore Vecchio conferma che non possiamo abbassare la guardia sul tema della tutela dell’ambiente e sul rispetto della legalità. Non ci fermeremo e continueremo a verificare tutte le fonti di inquinamento che provengono da attività che non rispettano la normativa vigente».

«I controlli sul territorio per quanto riguarda i miasmi non sono mai terminati, anche in questi giorni continuano i sopralluoghi, pronti ad individuare i responsabili – dichiara l’assessore Stefania Vecchio -. La tutela del territorio e la salute dei cittadini rappresentano un impegno costante per questa Amministrazione. Poiché ci siamo resi conto che nelle ore notturne spesso accade che si registrino i picchi delle emissioni, abbiamo anche costituito una pattuglia di dipendenti dell’Ente che eseguirà controlli anche in quelle ore».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.