I fatti del giorno: giovedì 19 ottobre 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ANCORA BANKITALIA E GOVERNATORE VISCO IN MIRINO RENZI
MOSSA BOCCIATA DA VELTRONI E NAPOLITANO, GELO CON QUIRINALE

C’e’ ancora il ”caso” Bankitalia ed il futuro del governatore
Ignazio Visco nel mirino di Matteo Renzi. Il segretario del Pd,
indicato come il regista della mozione dei Dem in cui si
chiedeva sostanzialmente un cambio al vertice a palazzo Koch,
non cambia linea ribadendo che per il suo partito ”il problema
non e’ il nome del governatore” ma la necessita’, dopo quanto
accaduto nel sistema bancario, di ”fare un’analisi vera”. Una
prova di forza che ha come effetto quello di lasciare isolato il
leader Dem. La ‘mossa’ contro via Nazionale viene infatti
bocciata anche dentro il suo partito e non solo dalla minoranza.
Walter Veltroni boccia la mozione come ”incomprensibile e
ingiustificabile”. ”Non mi occupo di cose deplorevoli” gli fa
eco Il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano.
Restano mute le linee telefoniche tra il Quirinale e il leader
dem a conferma dello strappo.
—.

MANOVRA: MINI-PATRIMONIALE SU POLIZZE VITA,PRECOMPILATA IVA
STABILIZZATI BONUS DICIOTTENNI, RISORSE AGLI ENTI LOCALI

Una sorta di mini-patrimoniale sulle polizze vita, un’asta dei
crediti fiscali che giacciono nel ‘magazzino’ della vecchia
Equitalia, l’obbligo di fatturazione elettronica tra privati ma
solo dal 2019. Cominciano a prendere forma le coperture della
manovra, con alcune novita’ rispetto alle indiscrezioni dei
giorni precedenti, a partire dal rinvio di un anno dell’Iri, la
tassa al 24% per ditte individuali e societa’ di persone, che da
sola vale circa 2 miliardi. Tra i dettagli che emergono dalle
prime bozze, l’arrivo della precompilata anche per le
dichiarazioni Iva, la stabilizzazione del bonus cultura per i
diciottenni e quello della cedolare secca agevolata sugli
affitti calmierati. Risorse vengono poi destinate a Comuni,
Province e Regioni.
—.

BERLUSCONI, REFERENDUM AUTONOMIA PER TUTTE LE REGIONI
CONFERENZA STAMPA CON MARONI, VICINO INCONTRO CON SALVINI

Non solo Silvio Berlusconi e’ a favore del sì al referendum per
l’autonomia che si terra’ in Lombardia e in Veneto il 22
ottobre, ma e’ pronto a proporlo ”per tutte le Regioni
italiane, spostando la competenza di 11 materie dal centro alla
sede giusta, quella regionale”. Il Cavaliere e’ sceso in campo
in prima persona con una conferenza stampa al Piccolo teatro di
Milano insieme al governatore della Lombardia Roberto Maroni.
Nell’ottica poi delle elezioni politiche e regionali della
prossima primavera il centrodestra sembra ricompattarsi. ”Non
c’è mai stato motivo di distacco fra noi, la Lega e Fratelli
d’Italia”, ha assicurato Berlusconi, dato che tutti sanno che
solo insieme si puo’ vincere. E a conferma di questo, l’ex
premier ha annunciato un incontro sul programma per la settimana
prossima con Salvini.
—.

BREXIT: IN LETTERA APERTA MAY INVITA CITTADINI UE A RIMANERE
TUTELATI DIRITTI RESIDENZA, VICINO ACCORDO CON BRUXELLES

”I cittadini dell’UE che vivono legalmente nel Regno Unito
potranno rimanere”. La premier britannica Theresa May, in una
lettera aperta ai tre milioni di europei che vivono nel Regno,
si e’ impegnata a tutelare i loro diritti di residenza,
spiegando che i negoziati con Bruxelles su questo tema procedono
e ”siamo vicini ad un accordo”. La May, alla vigilia del
Consiglio Europeo in cui si parlera’ anche di Brexit, ha
assicurato che ”i diritti dei cittadini sono la mia prima
priorita’. E so che i miei colleghi hanno lo stesso obiettivo:
salvaguardare i diritti dei cittadini dell’UE che vivono nel
Regno Unito e dei britannici che vivono nell’UE”.
—.

OCSE: ITALIA UNO DEI PAESI PIU’ VECCHI, GIOVANI SVANTAGGIATI
PEGGIORATA CONDIZIONE GIOVANI RISPETTO A PADRI E NONNI

L’Italia è uno dei paesi più vecchi dell’area Ocse e anche uno
di quelli nei quali le generazioni giovani sono più
svantaggiate: il Rapporto Ocse ”Preventing Ageing Unequally”
pubblicato oggi lancia l’allarme sulle difficolta’ che
incontrano i giovani del nostro Paese per entrare nel mercato
del lavoro e nell’uscire dalla precarieta’ ma soprattutto
sottolinea come sia peggiorata la condizione rispetto ai loro
padri e nonni. Una condizione che si riflettera’ nel momento
della loro vecchiaia con pensioni considerevolmente piu’ basse.
Bisognerebbe poi – suggerisce l’Ocse – intervenire sui servizi
all’infanzia e su quelli educativi per dare maggiori
opportunita’ alle donne liberandole da una parte dei lavori di
cura.
—.

CHAMPIONS: JUVENTUS-SPORTING LISBONA 2-1, CHELSEA-ROMA 3-3
JUVE RIMONTA, OTTIMO PUNTO GIALLOROSSI PER QUALIFICAZIONE

Una vittoria e un pareggio per le italiane in Champions. La
Juventus batte a Torino per 2-1 lo Sporting Lisbona e la Roma
pareggia sul campo del Chelsea a Londra. I bianconeri vanno in
svantaggio su autogol ma poi rimontano con Pjanic e Mandzukic.
La Roma va sotto 2-0 con i Blues di Conte, ribalta il risultato
con Kolarov e la doppietta di Dzeko e subisce il pareggio finale
di Hazard. Ottimo comunque il punto dei giallorossi in chiave
qaulificazione, anche alla luce del pareggio 0-0 dell’Atletico
Madrid a Baku col Qarabag. Stasera in campo l’Europa League con
tre italiane impegnate: l’Atalanta in casa con l’Apollon, la
Lazio in trasferta a Nizza e il Milan al Meazza con l’Aek
Atene. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.