Pizzo e bombe alle imprese edili: 4 arresti nelle province di Napoli e Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Quattro arresti nelle province di Napoli e Salerno per estorsioni ripetute, eseguite con metodo mafioso.

Questa mattina i carabinieri hanno fermato 4 uomini residenti ad Angri, Pompei e Sant’Antonio Abate, indagati per una serie di atti intimidatori nei confronti di impresari del settore edile e immobiliare.

Tutto è partito dall’esplosione di un ordigno nei pressi di un cantiere per la realizzazione di un centro medico polispecialistico, avvenuta a Sant’Egidio del Monte Albino nel febbraio 2016.

Da allora sono stati avviati controlli che hanno permesso di individuare i quattro estorsori. Gli uomini avvicinavano le vittime dicendo di appartenere alla camorra e minacciando gli impresari con armi da fuoco.

Poi procedevano con le richieste estorsive. Le indagini hanno accertato che, oltre all’episodio del febbraio 2016, i quattro malviventi avrebbero agito almeno contro altre due imprese edili, una delle quali impegnata nella realizzazione di un cavalcavia ferroviario nel comune di Angri. Dei quattro, due sono stati condotti in carcere e due sono ai domiciliari.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.