Sarno: Il cimitero ha una grande potenzialità d’incasso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

La gestione cimiteriale è sempre pesata sulla comunità come rendita negativa, con scarsa capacità di investimenti pregressi e chiusure in perdita costante. In passato, si è anche discusso sull’opportunità di privatizzarne la gestione, al punto da arrivare ad un passo dal referendum cittadino. In realtà si parlava di progetto di finanza. E questo suscitò enorme dibattito nel paese.
Nella modifica del regolamento di polizia mortuaria, per esempio, recente, dopo cento anni, è stato inserito l’autofinanziamento, proprio su suggerimento della Manutenzione. Cioè, tutto quello che viene incamerato per diritti deve essere speso nel cimitero. Fin qui, invece, veniva preso da capitoli generali di Manutenzione che, ovviamente, finiscono per servire ad altro e, magari, sotto spinte politiche, ad opere ritenute “più visibili”. Invece, il cimitero, anche, in questo caso, ha una grande forma di visibilità. L’obbligo di mantenere i proventi del cimitero al cimitero consente al funzionario e all’Assessorato alla Manutenzione, retto da Gaetano Ferrentino e a quello dei Servizi cimiteriali, retto da Emilia Esposito, di programmare attività in una proprietà collettiva che, un anno fa, era ferma ad almeno venti anni fa. La capacità attrattiva finanziaria del cimitero ha un altro incentivo. Studiando attività simili realizzate in altri comuni, e’ intenzione di questa Amministrazione di avviare le procedure per la regolarizzazione delle sepolture irregolari. Una sorta di condono di varie situazioni irregolari incancrenitesi nel tempo. Concessioni intestate ad altri, sepolture superiori a quelle registrate. L’operazione di “sanatoria”, applicando le tariffe più basse elaborate altrove, può portare a somme considerevoli nelle casse del Comune.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.