Cetara, abusi su minori: Giordano (M5S), “Mozione contro pedofilia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“Non si fermano le violenze sui minori e l’ultimo caso accertato a Cetara è gravissimo. L’unica cosa che resta al palo è la mozione presentata a mia firma contro la pedofilia. Mozione che da ben quattro anni giace in cassetto ben nascosto del Governo, impegnato in campagne elettorali continue e mai a debellare uno dei problemi più sentiti della società moderna”. Ad affermarlo in una nota la deputata salernitana Silvia Giordano del Movimento 5 Stelle.

“Nel 2013 – si legge –ho chiesto al Governo di non tagliare le risorse per garantire i diritti sanciti dalla Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, potenziando servizi sociali, lotta contro l’abbandono scolastico, contrasto alla povertà e accesso alla prevenzione e alle cure sanitarie soprattutto per i minori che vivono in un contesto di povertà relativa e assoluta. Ho chiesto di aumentare il sostegno finanziario a favore delle famiglie a basso reddito, sia italiane che straniere, e di promuovere, di concerto con gli enti locali, campagne di sensibilizzazione a tappeto”.

“L’anno successivo, in occasione della Giornata contro la pedofilia, ho insistito, con una seconda mozione, nel chiedere l’esclusione del beneficio degli arresti domiciliari e il patteggiamento per gli accusati di pedofilia , l’istituzione di corsi di formazione nelle scuole per i docenti e il personale amministrativo e di un “punto di ascolto” all’interno delle scuole per alunni e genitori. In entrambi i casi ho chiesto di valutare la possibilità di istituire una banca dati nazionale per il censimento dei minori in condizione di residenzialità assistita sul territorio nazionale”.

“Ma tutto ciò è rimasto lettera morta. E, mentre i grandi partiti politici si preparano ad affrontare l’ennesima campagna elettorale, i mezzi di contrasto alla pedofilia sono ancora un’illusione”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.