Fonderie: venerdì nuovo presidio, Associazioni vogliono incontro con Regione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Venerdì 27 ottobre a partire dalle ore 9.00 si terrà un presidio indetto dall’Associazione e Comitato Salute e Vita e dall’Associazione Presidio Permanente, presso la Sede di Rappresentanza della Regione Campania in via Porto Salerno Genio Civile. Restiamo profondamente indignati innanzi al silenzio della Regione Campania, che continua a non ricevere i cittadini della comunità della Valle dell’Irno, dei Comuni di Salerno, Baronissi e Pellezzano – si legge in una nota dell’Associazione – che da ormai un anno e mezzo  chiedono al Presidente De Luca e al Vice Presidente Bonavitacola un incontro per discutere di tutta la vicenda Fonderie Pisano e per porre fine a questa tragedia Ambientale e Sanitaria causata dai veleni delle Fonderie che anche nelle ultime ore hanno reso difficile e un inferno la vita di migliaia di cittadini”.

“Le Fonderie Pisano, continuano a martoriare il territorio e continuano a danneggiare la qualità della vita della popolazione, che resta sempre più abbandonata dalle Istituzioni. Dopo le tante denunce alle forze dell’ordine anche di tante Mamme, allarmate per la salute dei propri bambini, in particolare della scuola elementare Giacomo Costa chiederemo ancora una volta di essere ascoltati, in quanto portatori di interessi legittimi e a tutela della vita delle persone”.

“Ma soprattutto denunceremo e metteremo  in luce tutte le omissioni e i comportamenti che stanno permettendo tutto questa paradossale situazione, inchiodando alle proprie responsabilità le Istituzioni che devono fermare il Mostro, facendo prevalere interessi diversi da quelli della VITA della Salute e della GIUSTIZIA”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ulteriore grido nel vuoto…no ci ascolta nessuno! Ho scritto personalmente a Luca Abete e il comitato gli ha consegnato a mano u plico co tutte le prove della complicità poliiva di questo scempio e nemmeno lui ha mosso il sedere per rendere a livello nazionale giustizia a chi soffre! Evidentemente anche lui ha i vincoli del dove si può e dove non si può…la pigna ora gliela consegno io vediamo se si fa vivo

  2. Prima l’interlocutore era VDL nella qualità di sindaco.
    Adesso l’interlocutore è VDL nella qualità di governatore.
    Domani l’interlocutore sarà VDL nella qualità di presidente.
    Post mortem (corna facendo) sarà VDL nella qualità di anima santa benedetta.
    Per me è più grave il sudiciume provocato dai cittadini nelle strade e nei boschi altro che aria fritta.
    Gli stessi che riempiono di spazzatura le piazzole di emergenza o incendiano i boschi da Fisciano a Salerno, ma quelli non marciano perchè è comodo per loro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.