I fatti del giorno: domenica 29 ottobre 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
GENTILONI A RENZI, TUA LA LEADERSHIP MA COALIZIONE LARGA
PREMIER TRATTEGGIA PROGRAMMA DI SINISTRA IN VISTA ELEZIONI

Dal palco della conferenza programmatica del Pd, nel museo di
Pietrarsa, il premier Paolo Gentiloni ha tratteggiato un
programma chiaramente di sinistra in vista di fine legislatura e
delle prossime elezioni politiche. ”Dobbiamo darci con la tua
leadership, caro Matteo – ha detto Gentiloni a Renzi – l’assetto
il piu’ largo possibile, aperto verso il centro e la sinistra,
per vincere e governare”. Il presidente del Consiglio ha
provato cosi’ a spazzare via giornate di tensione e di divisioni
nel Pd. Ma ha anche sollecitato il Pd ad essere responsabile e
ad assumere ”l’impegno solenne” a una ”fine ordinata della
legislatura” per ”non dissipare” i risultati ottenuti. C’e’
stata ”qualche visione diversa” ma ”nessuna frattura”, ha
assicurato Renzi.
—.

SI DIMETTE PAOLO GIORDANA, CAPO GABINETTO APPENDINO A TORINO
RIVELATA TELEFONATA IN CUI CHIEDE CANCELLARE MULTA AD AMICO

Paolo Giordana, capo di gabinetto della sindaca di Torino Chiara
Appendino, dei Cinque Stelle, si e’ dimesso dopo la
pubblicazione sul quotidiano ”La Repubblica” di una
conversazione telefonica in cui chiedeva al presidente di Gtt,
la societa’ che gestisce i trasporti pubblici a Torino, di
intervenire per una multa da 90 euro presa da un amico per un
biglietto dell’autobus non timbrato. ”Chi fa errori come questo
va fuori”, fanno sapere fonti di primissimo livello da
Acitrezza, in Sicilia, dove Luigi Di Maio ha precisato che ”le
dimissioni si commentano da sole”.
—.

CATALOGNA, PREMIER SPAGNA RAJOY ASSUME POTERI PUIGDEMONT
PRESIDENT VA AVANTI, INVITA NAZIONE A OPPOSIZIONE PACIFICA

La Catalogna si e’ svegliata ieri Repubblica e Monarchia e con
due governi: uno con la forza dello Stato spagnolo, l’altro
‘destituito’ e non riconosciuto dal resto del mondo. Il premier
Mariano Rajoy ha assunto competenze e poteri di Puigdemont, e li
ha delegati alla vicepremier Soraya Saenz de Santamaria. Il
President Puigdemont non ha accettato pero’ la destituzione e ha
detto che ”solo il parlamento puo’ farlo”. Dalla sede del
Govern di Girona, quasi gia’ in esilio, ha invitato in Tv la
nazione ”all’opposizione democratica, civile e pacifica”
contro l”’aggressione premeditata alla volonta’ espressa dai
catalani” da parte di Madrid. Il comandante della polizia
catalana Josep Lluis Trapero ha invece accettato la
destituzione.
—.

LIBERATE 30 PERSONE DA HOTEL MOGADISCIO DOPO ATTACCO SHABAAB
ASSALTO DOPO DUE AUTOBOMBA E AZIONE KAMIKAZE, 23 MORTI

Sono state liberate nella notte dalle forze di polizia somale 30
delle persone intrappolate nell’hotel Nasa-Hablod di Mogadiscio,
sotto attacco ieri da parte dei terroristi islamici di Al
Shabaab dopo l’esplosione di due autobomba e l’azione di un
kamikaze che si e’ fatto saltare in aria. Il bilancio
provvisorio indicato dalla polizia e’ di 23 morti e oltre 30
feriti ma potrebbe aggravarsi. All’interno dell’hotel ancora
battaglia tra le forze di polizia e i terroristi. Le vittime
dell’attacco all’hotel sono per lo piu’ poliziotti ma in serata
i soccorritori hanno trovato i corpi di una donna e di tre
bambini, uno dei quali un neonato, uccisi con un colpo d’arma da
fuoco alla testa.
—.

PIEMONTE, GIORNATA SENZA VENTO HA RALLENTATO FRONTE INCENDI
RESTA ALLERTA, OGGI TORNA VENTO IN ZONA INTERESSATA DA ROGHI

Una giornata senza vento ha consentito di fermare o rallentare
il fronte degli incendi in Piemonte. Dal Canavese alle valli del
Cuneese, la situazione e’ migliorata, ma l’allerta resta
massima, ha ammonito il presidente della Regione, Sergio
Chiamparino. Oggi, infatti, e’ previsto che torni a soffiare il
vento in una vasta regione che comprende anche le vallate
devastate dai roghi di questa settimana. Continuera’ quindi la
battaglia contro gli incendi che minacciano aree di grande
pregio ambientale come il parco nazionale del Gran Paradiso e la
piu’ vasta cembreta d’Europa, il bosco dell’Aleve’, nel
Saluzzese, citato anche da Virgilio nell’Eneide.
—.

MILAN-JUVENTUS 0-2 E ROMA-BOLOGNA 1-0 IN ANTICIPI 11/A DI A
F1: MESSICO, POLE VETTEL. MOTOGP: MALESIA,1/A FILA DOVIZIOSO

Nei due anticipi dell’11/a giornata di serie A la Juventus ha
battuto il Milan al Meazza per 2-0 e la Roma ha piegato il
Bologna all’Olimpico per 1-0. I bianconeri, grazie alla
doppietta di Higuain, raggiungono momentaneamente in testa alla
classifica il Napoli, impegnato oggi in casa col Sassuolo. I
giallorossi vincono con una prodezza di El Shaarawi e sono a -4
dalla coppia al comando, con una partita da recuperare. In
Formula 1 pole position per il ferrarista Sebastian Vettel nel
Gran Premio del Messico, la cinquantesima in carriera. Secondo
tempo per Max Verstappen, terzo per Lewis Hamilton, che oggi ha
a disposizione il secondo match point mondiale. In MotoGp Andrea
Dovizioso provera’ nel Gran Premio della Malesia a sbarrare la
strada a Marc Marquez verso la conquista anticipata del
Mondiale. L’italiano parte in prima fila col terzo tempo, lo
spagnolo e’ in terza fila.(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.